Diserbo meccanico automatico: il caso della trinciatura nell'interfila su campi di kiwi

Negli ultimi mesi la ditta Pellerano ha iniziato un'attività di promozione dei propri trincia tramite prove in campo e incontri tecnici in tutt'Italia.

Il titolare Francesco Pellerano racconta: "In particolare, grazie al sig. Massimiliano Ciardi di Aprilia (in provincia di Latina), grande appassionato di kiwi e di agromeccanica, siamo entrati in contatto con diverse importanti aziende operanti nel settore del kiwi sia in zona Latina che in zona Reggio Calabria. Abbiamo iniziato a conoscere la coltivazione dell'actinidia, tra problemi e tecniche diverse, insieme agli operatori".

Incontro presso l'Az. Agr. Auddino Marcello

Da questi incontri è emerso il desiderio e l'esigenza da parte dei produttori di affrontare problemi da tempo irrisolti, comunicandoli ad esperti di meccanizzazione.

La ditta Pellerano ha dunque rafforzato il proprio impegno, approfondendo le tematiche con gli operatori, e conoscendo realtà molto importanti come l'azienda agricola Acton del Marchese Taccone. Questa è stata tra i primi clienti in Calabria ad impiegare un trincia Pellerano mod.Versilia, con Kit Interfila Automatico.

Questa macchina consente di automatizzare il lavoro interfilare di diserbo meccanico, che finora veniva svolto a mano tramite l'impiego di decespugliatori a spalla.

Un'altra importante azienda calabrese, quella di Marcello Auddino a Polistena (RC), che pure lavorava nell'interfila con decespugliatori a mano con costi esorbitanti per il diserbo interfilare, si è avvalsa della soluzione proposta da Pellerano.

Incontro presso l'Az. Agr. Marchese Taccone Acton

"Ormai il diserbo meccanico automatico è divenuto un'esigenza di tutti - sottolinea Pellerano - e andrà sostituendo il diserbo chimico per tutta una serie di motivi tra cui, a nostro avviso, anche il risparmio economico"

"Chiaramente le attrezzature per l'interfila devono essere semplici e a trazione del movimento meccanica e non idraulica, come le nostre. I nostri modelli Versilia e Salento si propongono come la migliore soluzione in campo".

"Per lo sviluppo di questi apparati - conclude Pellerano - è stato molto importante  il contatto con alcuni tecnici appassionati e lungimiranti, in particolare l'agronomo Vito Vitelli, che prospettava agli albori di queste macchine esattamente le stesse problematiche che ora sono sotto gli occhi di tutti. Un ringraziamento va anche a FreshPlaza per averci supportato e averci consentito di crescere fino a oggi".

Per maggiori informazioni:
Ditta Francesco Pellerano
Via Renzo D'Andrea
73100 Lecce
+39 328 5412336
Whatsapp: +39 351 5609167
commerciale.pellerano@gmail.com 
www.pellerano.net


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto