Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

COSCO Shipping Ports: nella prima metà del 2022 il traffico dei container è diminuito dell'1,7%

Nel primo semestre di quest'anno la COSCO Shipping Ports, che è la società terminalista del gruppo armatoriale cinese COSCO Shipping Holdings ed uno dei principali terminal operator mondiali, ha movimentato un traffico dei container pari a 50,2 milioni di teu, con un calo dell'1,7% sulla prima metà del 2021, con un incremento del 6,1% rispetto al primo semestre del 2020 quando gli effetti della pandemia di Covid-19 avevano rallentato sensibilmente l'attività dell'azienda e con un aumento dell'1,5% rispetto alla prima metà dell'anno pre-pandemia del 2019. Nei primi sei mesi di quest'anno i soli terminal cinesi hanno movimentato 34,5 milioni di teu (rispettivamente -6,1%, +2,5% e -3,3%) e i terminal del gruppo nei porti esteri 15,6 milioni di teu (+9,9%, +15,1% e +13,8%).

Nel solo secondo trimestre del 2022 il dato complessivo del traffico containerizzato movimentato dai terminal di COSCO Shipping Ports è stato di 25,8 milioni di teu, con una diminuzione del 2,3% sul secondo trimestre del 2021, una crescita del 3,8% sullo stesso periodo del 2020 e un rialzo dello 0,5% sullo stesso periodo del 2019. I soli terminal nei porti cinesi hanno movimentato 17,9 milioni di teu (-6,3%, -0,8% e -3,3%) e i terminal nei porti esteri 7,8 milioni di teu (+8,2%, +16,3% e +10,6%).

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto