Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A colloquio con Cristiano Lorenzini di "Lorenzini Naturamica"

Melone: mercato con molto prodotto, ma a breve potrebbe diminuire

"Al momento il mercato del melone risente di una produzione che si è concentrata in poche settimane e i prezzi si sono assestati su livelli medio-bassi. Ma credo che nelle prossime settimane mancherà prodotto, proprio perché abbiamo avuto una maturazione concentrata". Lo afferma Cristiano Lorenzini della ditta Lorenzini Naturamica di Sermide (Mantova).

"L'andamento meteo ha fatto concentrare la maturazione, ma la qualità non ne ha risentito. Anzi, la mancanza di pioggia sta garantendo uno stato sanitario e una shelf life ottimali. Come azienda, coltiviamo circa 380 ettari di melone ubicati in diverse zone d'Italia, al fine di differenziare e allungare il calendario. Nel basso mantovano, si conta il maggior volume di melone liscio".

Il mercato estero sta conoscendo un buon periodo, per Lorenzini. Svizzera, Francia, Gran Bretagna e Dubai sono alcune delle principali destinazioni. "Attualmente, l'estero rappresenta per noi circa il 20% del mercato", precisa Lorenzini.

Come è noto, Lorenzini già da molti anni ha scelto un percorso di garanzia della qualità. "Era il 1997 quando ci siamo dotati di un analizzatore laser per distinguere i meloni in base al °Brix. Da allora, la tecnologia si è sempre più evoluta. Successivamente ci siamo 'inventati' la marchiatura al laser di ogni melone, così da dare al consumatore una riconoscibilità di quello che sta per mangiare. Infatti, è sufficiente inserire online sul nostro sito il codice progressivo marchiato sul frutto e compare tutta la tracciabilità. E' una vera e propria carta di identità, con data e luogo di raccolta e grado zuccherino del frutto".

Grazie a queste differenziazioni, Lorenzini riesce a posizionarsi sulla fascia alta del mercato, pure in annate non facili come questa. Anche perché il loro prodotto viene commercializzato a marchio, con un °Brix compreso fra 14 e 18.

"Siamo inoltre presenti presso moltissimi mercati all'ingrosso, e anche nel canale della Gdo-grande distribuzione organizzata riusciamo a proporre il nostro prodotto di alta qualità grazie al percorso che molte catene hanno intrapreso, vale a dire la valorizzazione dei marchi italiani conosciuti e in grado di garantire una qualità organolettica che ben si differenzia dal prodotto di massa". 

Circa il problema dei costi di produzione, Lorenzini conclude: "Quest'anno la situazione è preoccupante per tutti. Per tenerli sotto controllo, noi facciamo dei bilanci settimanali perché non ci si può permettere di accorgersi in ritardo di qualche voce fuori controllo. Allo stesso tempo, crediamo molto al valore sociale dell'impresa: cerchiamo di mettere sempre al primo posto le persone perché abbiamo delle responsabilità nei confronti dei nostri (circa) 300 collaboratori e delle loro famiglie".   

Per maggiori informazioni 
Lorenzini Naturamica
Via M. Buonarroti, 15
46028 Sermide (MN)
+39 0386 915279
marketing@lorenzininaturamica.com 
www.lorenzininaturamica.com 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto