Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gentile Group

Giovani agricoltori crescono puntando sulle bacche made in Italy

A seguito degli ottimi risultati ottenuti con l'investimento sui piccoli frutti in Basilicata, Loris Gentile, fondatore e direttore generale della Cooperativa Gentile Group, fa il punto della situazione e ci spiega le probabilità di crescita nel Metapontino (Basilicata - Italia).

Francesca Quinto e Loris Gentile

"La nostra missione - commenta il giovane manager - è puntare soprattutto su prodotti esclusivi. Il basso costo di investimento e l'elevata redditività della produzione di questi frutti (lamponi, more e mirtilli) è stato motivo di interesse, il che ha incentivato la crescita in termini di superfici della nostra cooperativa sita a Policoro, area già specializzata e nota per la produzione di fragole".

"Al consumatore non vogliamo garantire solo la qualità, ma una vera e propria esperienza sensoriale. Coraggio, fiducia e determinazione sono stati i punti da cui siamo partiti, con un progetto giovane ed innovativo. Il 90% dei nostri produttori ha tra i 29 e i 39 anni. Sono realtà imprenditoriali che danno lavoro a oltre 100 dipendenti. Quest'anno triplicheremo i volumi di vendita. Ad oggi, siamo l'azienda più grande in Basilicata per la produzione di berries e per la prossima campagna puntiamo a essere tra le prime 3 aziende nazionali in termini di superfici investite".

Dal canto suo, Francesca Quinto, project manager e cofondatrice della Gentile Group, afferma: "Fruttini italiani® è il brand registrato a livello europeo con cui commercializziamo i nostri piccoli frutti esclusivamente made in Italy. Questo marchio ha riscosso molto successo ed entusiasmo nei nostri canali di vendita, con feedback positivi sia dai consumatori sia da tutti gli attori della filiera. Siamo lieti di comunicare che i nostri prodotti, dal prossimo autunno, saranno sugli scaffali di alcune catene della GDO, rinomate a livello nazionale".

Nella foto a sinistra: offerta di berries della Gentile Group. A destra: il produttore associato Antonio Carlucci

Non mancano neanche i commenti dei produttori associati alla Gentile Group, come quello di Antonio Carlucci, titolare dell'omonima azienda agricola sita a Scanzano Jonico. "Puntare sui piccoli frutti - riferisce l'agricoltore - significa ovviare a una serie di problematiche che in agricoltura stanno stroncando la redditività di alcune colture. Via gli ortaggi, stop con le fragole e avanti tutta con i lamponi. I problemi legati alla disponibilità di manodopera si riducono, per via della facilità di raccolta in posizione eretta. L'emergente problema dell'aumento dei costi di investimento viene limitato grazie al riutilizzo di materiali già impiegati in altre colture negli anni precedenti, puntando quindi anche ad una grande sostenibilità ambientale. Dopo aver investito 2.500 mq a lampone nella passata campagna, ho deciso di raddoppiare le superfici". 

Infine, Farina Nicola, altro produttore storico di 12 ettari di fragole, afferma: "Quest'anno metteremo a dimora un ettaro di lamponi, in collaborazione con la Gentile Group. L'obiettivo non è solo la diversificazione colturale, ma puntare su colture ad alto reddito. Produciamo fragole da oltre 30 anni e oggi puntiamo sull'innovazione per poter affrontare le nuove tendenze di mercato. Siamo consapevoli di avviare una coltura impegnativa, che necessita di attenzione e conoscenza della gestione tecnica e varietale, ma siamo molto fiduciosi nella serietà del progetto avviato. Crediamo in noi, un team fatto di giovani che cercano il riscatto nel mondo agricolo in un territorio unico". 

Per maggiori informazioni:
Gentile Group
Via S. Valicenti, 6 
75025 - Policoro (Mt)
(+39) 379 2280437 
direzione@gentilegroupitalia.it
gentilegroupitalia.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto