Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

E' entrata nel vivo la campagna melone di Coop Sole

Melone retato italiano bio: molti i consensi dall'estero e dall'Italia, specialmente al sud

La campagna del melone semi retato e retato italiano, con la buccia dalle classiche striature che marcano la fetta, è cominciata in casa Coop Sole la prima decade di maggio, e sta ora per entrare nel vivo. Per questa campagna, è disponibile melone da produzione integrata e biologico. Proprio per il melone bio, la cooperativa ha incrementato gli investimenti colturali del 20% rispetto allo scorso anno.

"La campagna del melone precoce - spiega Pietro Paolo Ciardiello, direttore di Coop Sole di Parete (Caserta) - è iniziata nel migliore dei modi. Il mercato sta riconoscendo la buona qualità dei frutti: la richiesta è elevata e anche i consumi sono buoni, tanto che la domanda sta superando l'offerta. Con queste premesse, le aspettative sulla campagna del melone sono positive, anche se per dare un giudizio sull'andamento di quest'annata bisognerà attendere gli inizi di giugno, che da sempre rappresentato la parte cruciale della stagione, poiché tutti gli areali produttivi italiani entrano in produzione".

Le superfici e i volumi produttivi di quest'anno sono in linea con quelli della precedente annata (circa 6000 tonnellate). Come sempre, la Coop Sole ha messo in campo degli aggiornamenti varietali, introducendo nuove cultivar, più adatte per la produzione biologica.

"Quest'anno stiamo riscontrando, da parte del mercato estero e interno, un forte interesse vero il melone retato bio - dice Ciardiello - Dall'estero, la domanda è più interessante rispetto a quella della precedente campagna, ma anche dall'Italia c'è maggiore richiesta rispetto all'anno scorso. Infatti quello che più ci inorgoglisce è che molte insegne della grande distribuzione, che operano anche al sud Italia, ordinano melone bio per i loro punti vendita collocati in Campania, ma anche in tutta l'Italia meridionale".

"Siamo un punto di riferimento in Italia per la produzione di melone biologico, ma speriamo di diventarlo anche per il sud Italia - continua Ciardiello - Un buon melone deve avere una giusta pezzatura, buon sapore (con adeguato contenuto zuccherino), deve essere bello da vedere e buono da mangiare. Noi di Coop Sole speriamo di garantire una buona qualità del prodotto per tutta la campagna, che inizia a maggio e termina a settembre".

Infine Ciardiello esprime un commento sulla campagna fragole e dice: "Siamo in dirittura d'arrivo, con le fragole. Anche quest'anno il giudizio su questa campagna è positivo e ne siamo molto soddisfatti. L'aggiornamento varietale ha interessato anche la fragola, e quest'anno abbiamo incrementato le superfici produttive sia di quelle prodotte in regime di lotta integrata, sia quelle biologiche".

Per maggiori informazioni:
Cooperativa Sole
Via della Repubblica n. 70
81030 Parete (Ce)
+39 081 5036887
info@coopsole.it
www.coopsole.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto