Da metà febbraio disponibili presso la Aop Mantuafruit

Meloni dal Senegal coltivati su 150 ettari

In Senegal, stanno per arrivare a maturazione i meloni della Aop Mantuafruit. Coltivati su 150 ettari, in termini di volumi si tratta di circa 150 - 180 container. La raccolta inizierà ai primi di febbraio e, in 5 giorni di trasporto via nave, arriveranno in Italia principalmente per la Gdo.

Siega il neodirettore commerciale Alessio Orlandi: “Le prime raccolte sono previste per la prima decade di febbraio, in modo da essere presenti sui punti vendita italiani attorno a metà mese - spiega il neo direttore commerciale, Alessio Orlandi - grazie alla logistica via nave ormai collaudata, con il collegamento Dakar-Vado Ligure che richiede cinque giorni di viaggio. Dopo i meloni, a fine febbraio sarà la volta della zucca e, a metà aprile circa, toccherà all'anguria. Grazie alla produzione senegalese, siamo in grado di allungare il periodo commerciale potendo anticiparlo, senza andare in sovrapposizione con le produzioni italiane, le quali godranno dei vantaggi commerciali dell'ingresso anticipato della referenza, evitando così forzature agronomiche che potrebbero influenzare la qualità del prodotto, rispettando invece il normale processo di sviluppo e maturazione dei frutti italiani".

L’azienda Frutta Italia, che fa riferimento alla Op Francescon, segue i capitolati produttivi, è certificata GlobalGAP e GRASP ed è gestita da due tecnici Italiani residenti in loco. Vi è un leggero ritardo rispetto agli anni passati, dovuto alle maggiori escursioni termiche giorno-notte, che "se da un lato stanno ritardando il processo di maturazione, dall’altro hanno consentito di ottenere un’ottima qualità del prodotto", spiega il presidente Bruno Francescon.

Un'importante indicazione arriva anche sul fronte delle superfici dedicate. "Si confermano gli ettari coltivati nel 2021 - dicono Francescon e Orlandi - in forza della programmazione concordata con i clienti. Riserveremo al mercato italiano le produzioni di pezzatura media con una prima selezione direttamente in loco, effettuata all’interno di un magazzino di 3000 mq dotato di celle per abbattimento temperatura, e calibratrice per la selezione del prodotto. I frutti di calibro non idoneo, invece, sono destinati alla vendita locale in Senegal".

Per maggiore informazioni
Mantuafruit 
Via Retenago 13
46040 Rodigo (MN)
+39 0376-650727
info@melonifrancescon.it 


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto