Realizzazione di noccioleti da oltre 50 anni, sia in Italia che in mezza Europa

"Negli ultimi 3 anni, abbiamo impiantato oltre 2.800 ettari di nocciolo. Tali superfici riguardano non solo il territorio nazionale, in particolar modo Toscana, Lazio e Umbria, ma soprattutto diversi paesi europei, quali ad esempio Spagna, Francia, Bulgaria, Romania, Moldavia, Macedonia e Albania", così esordisce Vittorio Lopez, amministratore dell'azienda agricola Stelo, realtà viterbese specializzata nella moltiplicazione di piantine e successiva realizzazione di corileti.

"Svolgiamo questo lavoro da più di 50 anni. Le varietà da noi proposte sono tre: nocciola Tonda Gentile Romana, Tonda di Giffoni e Nocchione. Trattasi di piante certificate con passaporto CE e con una percentuale di attecchimento elevata, tutte moltiplicate nei nostri vivai. Ciò che ci contraddistingue è la possibilità di poter curare tutte le fasi di produzione del noccioleto, dalla vendita della pianta alla consulenza e assistenza nella gestione dell'impianto".

"Dopo una prima fase di valutazione del terreno, che consiste nelle analisi chimico-fisiche dell'acqua, del suolo e nella verifica dei dati geografici per valutare la fattibilità di un noccioleto su un determinato suolo, si procede con la scelta della varietà e del sesto d'impianto. Successivamente, le operazioni proseguono nei mesi estivi, con la preparazione del terreno mediante specifiche attrezzature meccaniche. Il primo intervento è lo scasso con ripper fino a una profondità di 80-100 cm, così da favorire il drenaggio dell'acqua ed evitare ristagni idrici, seguito da un lavoro di raffinamento del primo strato del terreno".

"Da novembre a marzo, quando le piante sono nella fase di riposo vegetativo, si procede con la messa in posa degli alberelli, la quale avviene attraverso l'utilizzo di macchinari tecnologici che, oltre a garantirci la massima precisione, ci consentono di velocizzare le operazioni di messa a dimora. Il sesto d'impianto più diffuso è 4,5x4m, con circa 600 piante per ettaro. Realizzato il noccioleto, la nostra attività potrebbe ancora continuare, qualora l'agricoltore decidesse di affidarsi alla professionalità del nostro team di agronomi per la crescita e lo sviluppo delle sue coltivazioni, come la corretta potatura, la fertirrigazione e la gestione generale del campo. Siamo dei veri maestri del settore corilicolo. Abbiamo accantonato tutte le altre specie, per poter dedicare le nostre competenze e conoscenze a un unico prodotto: la nocciola".

Per maggiori informazioni
Azienda Agricola Stelo
Viale della Carrozza, 2
01019 Vetralla (Viterbo)
+39 338 490 0656 - 3358341381
lopez.vittorio@stelonocciolo.com
amministrazione@stelonocciolo.com
stelonocciolo.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto