Da febbraio, Freshis sarà attiva a Barcellona e spera presto di arrivare in Germania

Prima startup spagnola a consegnare ortofrutta dal campo alla tavola in meno di un'ora

La startup spagnola Freshis, arrivata a Madrid poche settimane prima del lockdown, è diventata la prima piattaforma che consente ai consumatori di ricevere a casa frutta e verdura fresca direttamente dal produttore, in meno di un'ora.

Freshis, fondata da tre imprenditori spagnoli, Lluís Puig, Pablo Engelmann e Jaume Puig, ha chiuso il 2021 con oltre 10.000 ordini e un incasso medio di 42 euro per ordine. La startup intende espandere quest'anno il proprio business su tutto il territorio nazionale e a livello internazionale.


Lluis Puig.

"Abbiamo iniziato a operare proprio quando il Paese ha avuto il suo primo lockdown. In quel momento, l'intera città ha cercato di fare acquisti senza uscire di casa. Abbiamo iniziato a distribuire frutta e verdura sui nostri scooter personali, cercando di soddisfare tutti gli ordini che ricevevamo", ha affermato Pablo Engelmann, co-fondatore dell'azienda e direttore operativo.


Paul Engelmann.

Questo Q-commerce (commercio veloce) nasce con la volontà di essere attori del cambiamento nel settore del fresco, creando trasparenza nella catena del valore ed eliminando intermediari e costi inutili. La proposta di Freshis è di consegnare ai consumatori prodotti raccolti meno di 18 ore prima, in meno di 1 ora dopo l'ordine. Ciò garantisce ai clienti di ottenere frutta e verdura con il miglior livello di maturazione e una maggiore shelf life.

Dopo oltre un anno di esperienza, Freshis è diventata un'alternativa sostenibile al consumo di frutta e verdura fresca direttamente dal campo, rispondendo alle nuove tendenze di consumo perché, come mostrano i dati, due spagnoli su tre fanno dipendere le loro scelte di consumo dalla sostenibilità del prodotto.

Obiettivi 2022: Barcellona e Germania
Freshis è stata creata con il capitale proprio dei suoi fondatori che, nei prossimi mesi, attueranno un piano di espansione, grazie a un round di finanziamento esterno.

L'azienda è stata lanciata a Madrid e raggiungerà presto il suo secondo traguardo: a febbraio arriverà a Barcellona. "Abbiamo già le strutture, le attrezzature e la nostra flotta è pronta a fornire il servizio in poche settimane", ha affermato Lluis Puig.

Dopo Barcellona, l'azienda prevede di arrivare in tre città tedesche nel 2022: Berlino, Monaco e Amburgo. L'obiettivo è fatturare 6 milioni di euro quest'anno e 15 milioni nel 2023.

Per maggiori informazioni:
Freshis
+34 644 675 056
hello@freshis.com
www.freshis.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto