Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Peter Hein di Bayerischen Pilzbörse sul mercato dei funghi e germogli

"I prezzi dei funghi dovranno essere adeguati al rialzo"

Per il settore dei funghi, quest'anno le vendite di dicembre sono state piuttosto contenute, a causa dei lockdown e delle misure anti Covid. "Il lockdown completo in Austria, una delle nostre principali aree di vendita, ha ovviamente comportato un pesante impatto sulla domanda. Al contrario, l'improvviso allentamento delle restrizioni ha dato un notevole impulso agli affari, ma rimaniamo ancora dal 40 al 50% al di sotto dei normali livelli di vendita, per via delle restrizioni nel settore Horeca. Inoltre, i primi fornitori dei servizi di catering hanno già dovuto annunciare orari di lavoro ridotti", afferma Peter Hein, amministratore delegato della Bayerische Pilzbörse Ltd, con sede presso il mercato all'ingrosso di Monaco.

Secondo Hein, diversi fattori stanno influenzando il commercio dei funghi, quest'anno, come l'inflazione, il clima e la pandemia in corso. "Le persone sono molto preoccupate, e questo si riflette nelle vendite. La vendita al dettaglio continua, ma le mense e altri consumatori su larga scala richiedono volumi decisamente inferiori di prodotti, rispetto al solito, perché i dipendenti lavorano sempre più da casa".

Un venditore della Bayerische Pilzbörse Ltd durante la visita di FreshPlaza al mercato all'ingrosso nel 2017.

Carenza di funghi bianchi, cattiva stagione per i funghi selvatici
I funghi coltivati, in particolare quelli bianchi, sono stati abbastanza scarsi, quest'estate, afferma Hein, riferendosi alla movimentata campagna di commercializzazione. "Non si può escludere una nuova carenza a Natale. Per i funghi marroni, finora l'offerta è stata sufficiente a soddisfare la domanda. Per quanto riguarda i finferli golden, a settembre c'è stata nuovamente una pausa, ma ora la situazione del mercato si è nuovamente stabilizzata".

Durante la stagione, i funghi selvatici sono tradizionalmente tra i più venduti sul mercato all'ingrosso di Monaco. "A causa del meteo, la campagna è in generale negativa", ha detto Hein. "I funghi porcini rumeni e polacchi sono disponibili solo in quantità maggiori da pochissimo tempo, motivo per cui le persone ricorrono sempre più ai finferli. Nel periodo che precede il Natale, forniamo come al solito tartufi italiani, che quest'anno hanno un prezzo molto alto, a causa della scarsa offerta disponibile".


Funghi marroni provenienti da aziende regionali.

Coltivazione regionale di funghi e germogli
La Bayerische Pilzbörseon è responsabile della commercializzazione dei funghi coltivati a livello regionale dalla vicina azienda di produzione Bayern Champignon Ltd. "Circa il 40% dei nostri funghi coltivati proviene dalle produzioni regionali, mentre il resto dei funghi proviene principalmente dalla Polonia", afferma Hein. Questi ultimi vengono generalmente offerti a prezzi inferiori. "Coloro che possono permetterselo acquistano prodotti regionali e controllati. A causa dell'aumento dei salari minimi e dei prezzi più elevati di gas e carburante, le condizioni generali per la coltivazione regionale di funghi sono diventate più difficili e questo significa che il livello dei prezzi sarà inevitabilmente rivisto al rialzo nei prossimi anni ".


Nella settimana 51, i germogli biologici regionali sono tradizionalmente i più richiesti per decorare i piatti di Natale.

Lo stesso vale per i germogli biologici bavaresi ma, secondo Hein, ci sono delle differenze: "Con questi germogli, serviamo una clientela completamente diversa rispetto alla vendita di funghi, prestando maggiore attenzione agli aspetti biologici e regionali. Questo gruppo di acquirenti tende a ridursi nel commercio all'ingrosso, ma è ancora sufficientemente attivo".

Per maggiori informazioni:

Bayrische Pilzbörse GmbH
Peter Hein
Großmarkt München
Schäftlarnstr. 10
Halle 2 Stand 47/48
Tel : +49 (0)89 746656-33 -34
peter.hein@bayrische-pilzboerse.de   
www.bayrische-pilzboerse.de        


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto