Agriges presenta la sua nuova tecnologia Thiobac

Una proposta per affrontare la salinizzazione dei suoli

Con l'intento di trovare una soluzione agronomica valida per affrontare le sfide dell'agricoltura moderna, Agriges in collaborazione con l'Università di Napoli Federico II, nell'ambito del progetto Benevegefit, ha messo a punto una nuova tecnologia: Thiobac. Quest'ultima è presente attualmente nel prodotto con il nome commerciale Pixel, ma prossimamente sarà inclusa in diversi formulati. Thiobac, che svolge un'azione desalinizzante e acidificante del suolo, ha lo scopo di bioattivare il metabolismo vegetale e ridurre le perdite di produzione, anche in caso di forti stress.

Il team Agriges!   

Clicca qui per scaricare la scheda tecnica di Pixel!                               

"Thiobac si configura come una soluzione agronomica valida e come una strategia tecnica utile per affrontare le svariate problematiche che la moderna agricoltura è chiamata ad affrontare - afferma Sara Costa, addetta marketing  and communication di Agriges. - I cambiamenti climatici, la desertificazione, le risorse idriche limitate, lo scarso drenaggio e la risalita delle acque di falda sono alcune tra le cause naturali dell'accumulo di sali negli strati superficiali del suolo. Negli ultimi anni, però, le attività umane hanno avuto un impatto notevole su tale fenomeno, a causa soprattutto della cattiva gestione dell'irrigazione (utilizzo di acque di qualità marginale o volumi irrigui insufficienti) e delle concimazioni (eccessive o con prodotti di scarsa qualità). Inoltre, l'eccessivo accumulo di sali nel suolo, specialmente di Sodio, è tra i fenomeni ambientali più difficili da gestire e più minacciosi per gli ecosistemi naturali, per la produzione agricola e la sicurezza alimentare. Ma con la tecnologia si può far fronte a tali problematiche".

Clicca qui per scaricare la scheda tecnica di Cynoyl Z Special!

Da anni Agriges è impegnata nel progetto Green Path, che si pone l'obiettivo di fornire mezzi tecnici per l'agricoltura, che consentano di ottenere produzioni abbondanti, sostenibili e all'insegna della sicurezza alimentare. Per questo Agriges collabora con istituti di ricerca, centri sperimentali, Università, cooperative e aziende agricole per sviluppare prodotti efficaci sotto il profilo agronomico, che riducano l'uso di sostanze chimiche potenzialmente inquinanti.

"La direzione verso cui procede Agriges è delineata dagli obiettivi del Green Path - continua Costa -. Tutti i prodotti sviluppati da Agriges nascono dalla necessità di minimizzare l'impatto ambientale dell'agricoltura sul nostro pianeta, massimizzando contestualmente le produzioni. La vision di Agriges è quella di "produrre di più e in modo più sano". Con sano intendiamo produzioni esenti da contaminanti potenzialmente dannosi per l'uomo, ma anche sicure e sostenibili per l'ambiente".

La ricerca continua, cuore pulsante di Agriges

In conclusione Costa dice:"Agriges ha sviluppato un'intera gamma di biostimolanti per il superamento di stress di diversa natura. Per gli stress termici/idrici, consigliamo l'utilizzo del prodotto Cynoyl Z Special, un prodotto a base di estratti vegetali e algali della tecnologia RyZea, particolarmente ricco di betaine(sostanze antistress per eccellenza). Cynoyl Z Special è adatto in caso di stress termici/idrici e per gli stress climatici in generale".

"A ogni fiera, Agriges presenta l'intera gamma di prodotti (circa 300) ma in occasione del Macfrut verrà presentata la nuova tecnologia Thiobac. Vi aspettiamo dal 7 al 9 settembre 2021 presso la hall sud, stand 065".

Per maggiori informazioni:     

Agriges srl 
Contrada Piana Z.I. SNC
82030 Ponte (BN)
+39 0824.947065  
www.agriges.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto