Anche Conad sceglie la via del prezzo inferiore ma senza specificarlo

"Le offerte sottocosto andrebbero dichiarate"

Ne avevamo già parlato più di un mese fa (cfr. FreshPlaza del 24/02/2021), quando un discount aveva messo in vendita le fragole a 1,29 euro per cestino da 500 grammi. Nella settimana di Pasqua è Conad che, almeno nella zona di Forlì-Cesena, propone un sottocosto senza però specificarlo come tale.

"Il discorso non cambia rispetto a un mese fa - spiega un operatore del comparto fragole - se non che adesso siamo più avanti nella campagna e quindi il prezzo di partenza, su cui si basa il sottocosto, è inferiore. Ma il problema è sempre il solito: creare confusione nel consumatore. Insomma, quanto devono costare le fragole? Qual è il loro prezzo reale?".

Secondo l'operatore, attualmente 500 grammi di fragole standard italiane, al dettaglio, dovrebbero costare almeno 60-70 centesimi in più per essere in pareggio. "L'offerta Conad non è una promozione, bensì un sottocosto. E' chiaro, e lo sottolineo, che è tutto lecito e non c'è nessuna anomalia, anche perché ognuno, Gdo compresa, con i propri soldi può fare quello che vuole. Ma così manca una corretta informazione e un'educazione nei confronti del consumatore".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto