Fresh Food Leader

Organizzare le attivita' di marketing all'interno di un'azienda ortofrutticola

Il marketing è una mentalità secondo la quale si gestisce l'impresa. "Spesso viene ridotto alla mera pubblicità e la pubblicità viene sminuita a un costo. Gli obiettivi del marketing, invece, sono: creare e soddisfare le esigenze dei clienti, generando profitto per l'impresa; tradurre un'opportunità di business in un prodotto o servizio. Trovando nuove soluzioni di organizzazione, si possono ottenere risultati migliori, liberando risorse ed energie per lo sviluppo del business".

Così Anna Wiernicka (nella foto sotto), consulente Fresh Food Leader, realtà che supporta le aziende nello sviluppo del vantaggio competitivo e nell'ottimizzazione del business, durante uno dei webinar organizzati ieri 25 marzo 2021, su come organizzare il marketing e sviluppare le vendite.


Anna Wiernicka, consulente Fresh Food Leader, durante il webinar

Nel settore ortofrutticolo, il marketing ha quattro funzioni chiave: visibilità, che dovrebbe dare all'azienda; reputazione, che dovrebbe trasmettere alla clientela; opportunità di incontrare nuovi clienti, che dovrebbe creare; opportunità per sviluppare il business, che dovrebbe identificare. "Le aziende ortofrutticole hanno bisogno di un chiaro posizionamento, di una strategia di sviluppo della clientela esistente e potenziale, dello sviluppo di strumenti a supporto delle vendite. Questi ultimi si basano sulla comunicazione, che esprime il posizionamento, e rappresentano ciò che aiuta a sviluppare il nuovo fatturato", continua Wiernicka.

A tutto questo però si arriva prendendo in esame alcuni aspetti. "Il primo è l'analisi dell'assortimento, identificando quelli che sono i prodotti chiave, il prodotto di apertura dell'ordine e il prodotto di servizio. A seguire è necessaria un'analisi dell'offerta rispetto alla concorrenza per capire il posizionamento, i punti forti e quelli deboli. Analizzare la clientela è poi il passo successivo, identificando i clienti strategici, definendo gli obiettivi di vendita e di sviluppo e anticipando i segnali della perdita".

Un altro aspetto importante è l'osservazione dei trend di mercato (cfr. FreshPlaza del 14/01/2021). "Questo permette di anticipare le richieste dei clienti oppure valutare se queste sono un sintomo del trend di mercato o una richiesta effimera. Anticipare le esigenze dei clienti ed essere propositivi permette la loro fidelizzazione", spiega Wiernicka. "Con una visione completa dell'azienda e del mercato si possono definire gli obiettivi di sviluppo e la strategia. Spesso però l'unico obiettivo delle imprese ortofrutticole è quello di non fare di meno dell'anno precedente...".

Nell'organizzare le attività di marketing nelle aziende ortofrutticole, massimizzando il risultato e ottimizzando costi e organizzazione, possono venire a crearsi diverse situazioni. "Una è quella della riorganizzazione delle attività all'interno dell'azienda, specie nel caso siano molteplici. Rappresenta il primo passo per essere più efficienti e più efficaci e può avvalersi della collaborazione di grafici e qualche agenzia". Un esempio? La realizzazione di un sito web aziendale.

Sono le persone che entrano in contatto con il cliente a determinare il marketing. "Ecco perché l'aspetto della formazione è così importante. Che si tratti di un addetto o responsabile marketing, del direttore marketing o di una figura all'interno dell'azienda che si vuol far crescere", conclude Wiernicka.

Per maggiori informazioni:
Fresh Food Leader
+39 366 646 0285
info@freshfoodleader.com
www.freshfoodleader.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto