Avvisi























Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Wolf Pro di Checchi&Magli e' dotata anche di dispositivo d'innaffiamento elettrico sincronizzato

Una trapiantatrice che fa la differenza: guarda il video

La trapiantatrice Wolf Pro è stata pensata per un uso professionale per coltivazioni su pacciamatura come fragole, melone, anguria, pomodoro, insalate, ortaggi in generale e canapa, ma può essere utilizzata anche su terreno non pacciamato.

"Wolf Pro - spiegano i referenti dell'azienda - è adatta per la messa a dimora di piantine radicate in zolletta di torba di forma conica, piramidale e cubica fino a un massimo di 8 cm ed è dotata di un sistema di distribuzione, primo al mondo, che va da 1 a 8 tazze perforatrici per una distanza di trapianto sulla fila da 25 cm fino a 2 metri".

Sono disponibili quattro diversi tipi di tazze perforatrici, in funzione della forma e delle dimensioni dell'apparato radicale. In particolare, due tazze di forma conica sono dedicate alle piantine alveolari e due con fondo piatto al cubetto pressato e non.

Uno dei principali fattori distintivi è la possibilità di regolazione dell'apertura delle tazze mediante un sistema di camme scorrevoli; questo consente di variare la dimensione del foro sulla pacciamatura, in funzione della tipologia e della dimensione delle zollette.

La distanza tra le file è regolabile a partire da un minimo di 50 cm (30 cm per la versione Compact) ed è pertanto adatta a tutte le coltivazioni a fila binata su pacciamatura, anche su materiali biodegradabili e con manichetta per l'irrigazione goccia a goccia.

"La macchina è equipaggiata con un innovativo dispositivo d'innaffiamento elettrico sincronizzato che ha l'obiettivo di bagnare le piantine con un quantitativo d'acqua regolabile, riducendo lo stress e velocizzando l'attecchimento. Un comando meccanico garantisce la sincronia del getto d'acqua con la posizione delle piantine, mentre una elettrovalvola aziona una semplice pompa elettrica per l'iniezione dell'acqua".

La seduta degli operatori è con la schiena al trattore, in modo da mantenere il peso più vicino all'attacco a tre punti, la seduta degli operatori è solidale al telaio, in modo da non gravare le unità di trapianto in prossimità delle ruote costipatrici e soprattutto in presenza di film di pacciamatura.

Le unità di trapianto sono equipaggiate di un parallelogramma a tutta lunghezza per adattarsi alle diverse condizioni di terreno senza perdere incidenza di rincalzo e stressare il materiale pacciamante.
Una pratica coppia di molle trasversali con regolazione a manovella permette di alleggerire o appesantire le singole unità di trapianto in funzione del peso di ogni singolo operatore.

Altra unicità è l'innovativo sistema di cambio delle tazze mediante pratiche finestrelle con carter scorrevoli posti sui fianchi delle unità di trapianto; con solo 2 viti a brugola si cambia in maniera rapida e semplice il numero delle tazze montate al distributore e il conseguente intervallo di trapianto.

In corrispondenza del numero di tazze, si ottiene infatti una diversa distanza di trapianto sulla fila, quindi 8 tazze e 8 diverse distanze; il risultato è quello di lavorare sempre con la distanza di trapianto ritenuta ottimale cioè quella che consente lo "strappo" minore sul film di pacciamatura.

Contatti
Checchi&Magli
Via Guizzardi 38, 40054
Budrio (Bologna) - Italy
Tel.: +39 051 800253
Email: info@checchiemagli.com
Sito: www.checchiemagli.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto