L'esperienza di Unitec

Fondamentale limitare il personale sulle linee in tempi di pandemia

L'automazione gioca un ruolo chiave in diverse applicazioni che Unitec applica ai propri sistemi. Secondo l'azienda, i clienti rimangono soddisfatti del loro investimento nei sistemi automatizzati, poiché le linee "si ammortizzano" in breve tempo. A causa della pandemia globale, alcuni investimenti delle aziende sono stati rimandati, ma cresce la domanda di linee automatizzate per la selezione e il confezionamento in ortofrutta.

La presenza mondiale di Unitec nel settore delle linee di selezione ha portato all'automazione dei sistemi. Secondo Angelo Benedetti, presidente di Unitec, c'è molto altro in arrivo nei sistemi robotici che sostituiscono il lavoro manuale: "Abbiamo diverse applicazioni che utilizzano l'impiego di sistemi automatizzati con robotica, dalle fasi di alimentazione delle linee fino al confezionamento finale dove i robot sostituiscono il lavoro svolto fisicamente dal personale. A breve usciranno nuove tecnologie dal nostro reparto Ricerca e Sviluppo, che aiuteranno i nostri clienti ad efficientare molti dei loro processi attuali".

Oltre a poter utilizzare un numero inferiore di operatori per la stessa mansione, l'automazione significa anche un aumento dell’efficienza produttiva. Limitare il personale sulle linee è fondamentale, soprattutto durante una minaccia pandemica, spiega Benedetti. "Uno degli obiettivi primari con cui i nostri sistemi vengono progettati e realizzati è proprio quello di incrementare l'efficienza produttiva e ridurre il fabbisogno di manodopera delle centrali ortofrutticole che ne fanno uso. Oggi è fondamentale limitare il personale sulle linee, per ridurre il rischio di contaminazione dei prodotti. Inoltre, è difficile reperire personale specializzato e qualificato per la selezione manuale, quindi l'automazione delle linee si fa sempre più importante. Grazie al loro elevato livello di automazione, le soluzioni Unitec permettono di lavorare, selezionare e confezionare alti volumi di frutta e ortaggi freschi con l'ausilio di pochissimo personale sulle linee, con un importante riduzione dei costi”.

La sostituzione di una linea di confezionamento o selezione può sembrare un grande investimento, ma Benedetti afferma che i clienti di Unitec vedono un rapido rientro dei loro investimenti: "Le nostre linee 'si ripagano da sole' in poco tempo con i risultati e i benefici che portano ai nostri clienti: non è uno slogan, ma un fatto reale. Ogni giorno le nostre linee portano benefici ai nostri clienti, generando Risultati tangibili: incremento dell'efficienza e della capacità produttiva, riduzione dei costi di lavorazione e di manodopera, aumento dell'affidabilità e della precisione della classificazione della qualità interna ed esterna, ecc. Le aziende che scelgono le nostre tecnologie possono dare risposte affidabili alla grande distribuzione, ai loro clienti, grazie alla possibilità, da un lato, di segmentare il prodotto in una molteplicità di classi qualitative, ognuna in grado di soddisfare le differenti richieste della grande distribuzione e i differenti gusti del consumatore finale e, dall'altro, di ottenere classi di prodotto che, al loro interno, sono caratterizzate da un'omogeneità qualitativa altrimenti davvero impensabile".

"I clienti di Unitec sono concordi nell'affermare che l'investimento in queste tecnologie ha ridotto al minimo le contestazioni dovute a difformità tra il prodotto pattuito con il distributore e quello poi consegnato: il prodotto classificato con queste tecnologie è un prodotto che non delude, che non riserva sorprese. I nostri clienti possono così aumentare la loro competitività, migliorare la reputazione del loro marchio, rendendolo più forte e più affidabile, instaurando così rapporti di fiducia più duraturi con la grande distribuzione e con tutti i loro clienti, e aumentando la loro quota di mercato” aggiunge Benedetti.

Le aziende che già utilizzano una linea Unitec, possono sempre scegliere di aggiungere ulteriori funzionalità robotiche o di altro tipo, afferma Benedetti: “Ogni nostra installazione può essere integrata con nuove funzioni: sia per l'automazione robotica, sia per altre funzioni che si rendono disponibili tramite l'innovazione tecnologica del nostro mondo e che il nostro centro Ricerca e Sviluppo mette a disposizione dei nostri clienti ogni anno. Tutto ciò è reso molto facile grazie al fatto che tutte le tecnologie che Unitec fornisce ai propri clienti sono al 100% da essa progettate, realizzate e commercializzate".

Il Covid-19 ha avuto un impatto sulla maggior parte delle industrie del mondo, e anche Unitec ne ha subito gli effetti: "Ci sono stati investimenti che sono stati posticipati dalle centrali ortofrutticole causa Covid-19 e c’è, oggi, una paura del futuro molto diffusa nel mondo derivata da questa pandemia. Allo stesso tempo, però, si è sviluppata una maggiore propensione a richiedere più automazione. Le centrali ortofrutticole clienti che usufruiscono delle nostre linee possono contare sul rispetto delle idonee distanze tra i lavoratori, sia perché sono state integrate con opportuni dispositivi, ma soprattutto perché le varie automazioni che le compongono richiedono un numero molto basso di persone".

Unitec ha una presenza globale e, anche in questa situazione di crisi, ha saputo restare in contatto e aiutare i propri clienti. Sebbene viaggiare sia difficile, a causa dei lockdown e di altre restrizioni sul trasporto aereo, Benedetti è orgoglioso della capacità di Unitec di mantenere alto il livello di servizio al cliente: "Oggi più che mai, in questo anno di restrizioni così stringenti agli spostamenti, la nostra organizzazione tecnica e commerciale è stata pronta a rispondere in maniera professionale a tutte le esigenze dei nostri clienti. Ovviamente con molte, molte difficoltà, ma con l'entusiasmo che ci contraddistingue, non abbiamo lasciato nemmeno un cliente senza poter lavorare correttamente nemmeno un'ora".

"Inoltre - prosegue Benedetti - disponiamo di una serie di filiali operative in tutti i paesi a più alta vocazione ortofrutticola del mondo - Washington, California e Oregon negli USA, Francia, Spagna, Cile, Argentina, Sudafrica, Turchia, Russia, Australia e Canada - che ci permettono di stare vicino ai nostri clienti, anche in questo periodo così particolare e difficile. Con il nostro personale specializzato, riusciamo a connetterci alle singole esigenze dei nostri clienti in tutti i continenti, anche da remoto come fisicamente, garantendo così la funzionalità delle nostre linee presso i loro stabilimenti e facendo sì che possano continuare a lavorare con la massima efficienza".

"Il messaggio che vogliamo mandare ai nostri clienti - conclude Benedetti - è quindi di grande positività: non sentitevi mai soli, potete contare su di noi, sulla nostra esperienza, sul nostro sostegno, sulla nostra innovazione e sul nostro 'We work for your results'".

Per maggiori informazioni:
Unitec S.p.A.
Tel.: +39 0545 288884
www.unitec-group.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto