Impatti di un inverno australe rigido su alcune produzioni sudafricane

L'inizio della stagione delle piogge estive, in Sudafrica, e il conseguente clima fresco, hanno avuto un impatto sul mercato ortofrutticolo: volumi inferiori di patate sui mercati all'ingrosso hanno determinato un prezzo elevato di circa 70 rand (4,17 euro) per 10 kg (c’è la possibilità che i consumatori inizino a manifestare irritazione, per questo prezzo). Anche i volumi di cipolla sono stati inferiori.

I prezzi della patata dolce hanno mostrato l’aumento maggiore: attualmente viene scambiata a 8,45 rand/kg sui mercati all'ingrosso, il 168% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo le previsioni del mercato settimanale di AMT Fresh.

Questo è dovuto ai volumi molto scarsi, a causa del clima più freddo. Anche i volumi di pomodori sono molto limitati sul mercato. La pioggia e il clima più fresco dovrebbero mantenere i prezzi degli ortaggi a un livello più alto, fino alla fine del mese. Anche l'offerta di banane è stata frenata dal clima fresco.

"E' stato un inverno australe molto rigido, quest'anno", dice un coltivatore di mango di Limpopo, "il che ha portato a una fioritura incredibilmente buona del mango. In effetti, la migliore fioritura che abbiamo mai visto sugli alberi". La fioritura precoce è correlata a una buona allegagione, perché il calore eccessivo di solito riduce la vitalità del polline.

Fioritura del mango

L'allegagione dei frutteti in pianura è stata influenzata dal freddo, ma altri frutteti sembrano avere un raccolto record. Se d'ora in avanti riceveranno abbastanza calore, la raccolta del mango inizierà entro la settimana 49 o 50.

Nel distretto di Letaba, importante per avocado, frutti subtropicali e agrumi, nel mese di settembre sono stati registrati tra i 40 ei 50 mm di piogge primaverili.

Nell'ultima settimana, alcune aziende agricole hanno registrato oltre 100mm di pioggia, che hanno favorito lo sviluppo dei giovani frutteti.

I coltivatori di agrumi di Letsitele sono molto sollevati dall'abbondante quantità di pioggia. Tanto più che la diga di Tzaneen, utilizzata per l'irrigazione degli agrumeti, è ancora al di sotto del 10% della sua capacità.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto