Avvisi









Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Azienda agricola Luca Di Piero

Prima di comparare i prezzi occorre valutare le percentuali di materia prima in etichetta

Gli ultimi anni, per la produzione della nocciola, sono stati particolarmente difficili, a causa dell'alternarsi di problemi di tipo fitosanitario a condizioni climatiche imprevedibili che, in Italia, hanno registrato una diminuzione considerevole delle rese/ettaro, solo in parte recuperate da un aumento del prezzo in campagna. Leader mondiale della produzione di nocciole è la Turchia, con il 67% del totale mondiale, cui segue l'Italia con il 12% e aree di produzione che si concentrano soprattutto in Campania, Lazio, Piemonte, Sicilia e altre regioni con minori superfici.

In foto, Luca Di Piero e Felice Arletti.

FreshPlaza ha raggiunto telefonicamente Luca Di Piero, produttore di nocciole autoctone della Tuscia e impegnato sul versante della produzione/trasformazione e comunicazione del prodotto.

Il marchio Luca Di Piero è risultato il 1° classificato della sfida che ha premiato le migliori creme spalmabile a Km zero al Nocciola Day 2019 al Fico Eataly World di Bologna. Menzione riportata anche nell'Enciclopedia della nocciola, il volume a firma di Gigi e Clara Padovani e Irma Brizzi, edito da Mondadori.

L'azienda agricola Di Piero nasce a Civita Castellana (VT) agli inizi del Novecento; sarà Luca Di Piero, negli anni Ottanta, a darle una nuova connotazione piantando noccioli, vigne, ulivi. L'attività di trasformazione delle nocciole, principalmente di varietà Gentile Romana, ma anche Nocchione e Nocciola Rosa nasce circa dieci anni fa, in conseguenza della crisi generale del comparto corilicolo.

"La raccolta delle nocciole - racconta Luca Di Piero - è iniziata il 20 agosto, per terminare a fine settembre con una produzione di circa 50 tonnellate. La qualità è ottima, anche se la resa è stata bassa rispetto alle aspettative che lasciavano ben sperare. Ciò a causa delle temperature elevate di fine luglio, che hanno bloccato la crescita delle nocciole".

Nòcciola è il brand delle tre creme spalmabili caratterizzate per l'alta percentuale di nocciole, la ridotta quantità di zucchero e la totale assenza di oli aggiunti. Cacao a parte, l'azienda agricola di Luca Di Piero segue un progetto di filiera chiusa e corta, in quanto tutte le materie prime sono coltivate e lavorate in azienda.

Le tre creme a marchio sono: la Fondente (con il 60% di nocciole e il 14% di cacao), la Classica (con il 65% di nocciole) e la Nocciola (con il 70% di nocciole). Referenze disponibili nei formati da 25, 110 e 250 grammi.

La tostatura delle nocciole e i vari processi di lavorazione sono calibrati e differenziati in base all'uso e alla destinazione di ciascuna referenza. Quindi varia se le nocciole devono essere consumate tal quali, in creme e torroni o per esser gustate in gelato.

"Per ottenere una crema di nocciole eccellente - precisa Luca Di Piero - bisogna partire dall'attenzione in campo, osservando le reali necessità delle piante, a partire dal bisogno idrico di ciascuna pianta. In fase di trasformazione, la più delicata è l'operazione della tostatura, molto importante per esaltare l'aroma caratteristico delle nocciole così come la perfetta fluidità delle creme".

Fondamentale il monitoraggio della ricetta, per ottenere un mix perfetto degli ingredienti, proprio come fa l'artigiano che non si affida totalmente alle macchine che, seppure fanno bene le lavorazioni, hanno bisogno di mani ed esperienza continua per migliorare il prodotto finale. Certamente, il punto di forza delle spalmabili Di Piero è l'alta percentuale di materia prima.

In foto, Luca Di Piero Maria Elena Curzio.

"I nostri prodotti contengono il 60/70% di nocciole e il 18% di zucchero, percentuali di materia prima nemmeno lontanamente paragonabili agli ingredienti contenuti nei prodotti industriali attualmente in commercio. Chiaro che il prezzo di partenza risulta raddoppiato ed è di conseguenza faticoso far decollare sul mercato un prodotto di livello che ha costi elevati alla produzione".

L'area commerciale di elezione dei prodotti aziendali è il mercato interno specializzato, bar, pasticcerie, ristoranti stellati e il canale e-commerce. Anche se tra gli obiettivi c'è la promozione del prodotto e del territorio anche nei mercati esteri.

Contatti:  
Azienda agricola Luca Di Piero
Via Nepesina, 53
01033 Civita Castellana (VT) - Italy
Tel.: 0761 1919532
Cell: 338 3626808
Email: shop@aziendaagricolalucadipiero.it
Web: www.aziendaagricolalucadipiero.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto