I primi agrumi di Valencia arrivano sugli scaffali

Le clementine spagnole hanno la giusta freschezza per competere con gli ultimi lotti della campagna d'oltremare

A Valencia è cominciata la raccolta delle prime varietà di clementine precoci. Quest'anno le operazioni sono cominciate qualche giorno prima a causa di una maturazione prematura dei frutti e della buona colorazione dovuta ai cali di temperatura registrati a fine agosto. La campagna spagnola delle clementine coincide con il calo graduale delle temperature in Europa centrale e settentrionale. Ci si aspetta che le temperature più basse abbiano un impatto positivo sulla domanda, che risulta già essere più elevata a causa della pandemia.

"Lo scorso 14 settembre abbiamo cominciato a commercializzare le prime clementine della stagione - afferma Abel Alarcón, direttore di Agrios Selectos - Siamo partiti con la varietà Clemenrubi, che secondo noi presenta già le dovute qualità organolettiche".

Con il suo marchio premium Brio Fruits la società produce ed esporta clementine, arance e limoni in Francia (dove si trova la sua consociata Banagrumes), oltre che in Italia, Germania e Belgio, principalmente.

Secondo Alarcón è ancora presente una cospicua offerta di clementine e mandarini d'oltremare. "Anche se ci sono già lotti con problemi di qualità dovuti a una maturazione eccessiva. La domanda di agrumi easy-peeler resta elevata, dal momento che la pandemia sta motivando i consumatori all'acquisto di frutti contenenti vitamina C, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario".

"Ritengo che il calo delle temperatura in Europa possa portare a un inizio di campagna con una domanda molto soddisfacente per le prime clementine spagnole, che competeranno con il vantaggio della loro freschezza - continua Alarcón - I mercati internazionali sono già in attesa di ricevere gli agrumi spagnoli. Inoltre, il fatto che la campagna delle drupacee e quella di altri prodotti estivi, come le angurie, sia terminata molto prima del solito, sta lasciando più spazio agli agrumi".

Ci vorranno ancora circa 3-4 settimane prima che cominci la raccolta delle prime arance a Valencia. I mercati europei sono carenti di arance d'oltremare, dal momento che le importazioni dall'Argentina sono state sospese per questioni fitosanitarie e che il Sudafrica terminerà prima del solito, in parte a causa dell'elevata domanda registrata nei mesi estivi. "L'inizio sarà buono con le prime Navelina. Per approfittare dei prezzi elevati speriamo che le arance non vengano raccolte prematuramente in Spagna, dal momento che se non soddisferanno i dovuti standard di qualità, il prodotto potrebbe perdere valore nelle settimane successive", conclude Alarcón.

Per maggiori informazioni
Abel Alarcón
Agrios Selectos S.L. (Brio Fruits)
Tel.: +34 962 868 000
Email: brio@brio.es
Web: www.brio.es


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto