L'insetto antagonista diffuso da Bioplanet con il supporto di OP, consorzi e aziende agricole

Contro la cimice asiatica pronti i lanci del primo mezzo milione di Anastatus

Al via i programmi di diffusione di Anastatus bifasciatus, il parassitoide di Halyomorpha halys, il cui primo lotto di 500mila insetti viene distribuito a partire dai prossimi giorni.

"La cimice asiatica è ora nel pieno della deposizione delle uova – spiega Stefano Foschi della Bioplanet – ed è questo il momento ideale per inserire un insetto come Anastatus bifasciatus che proprio le uova della cimice va a colpire, utilizzandole per la propria riproduzione".

Stefano Foschi di Bioplanet

Anastatus è un imenottero Eupelmidae, tipico della entomofauna italiana ed europea e, pertanto, privo di potenziali rischi ambientali che, come noto, vanno considerati per le specie esotiche.

La maggior parte degli insetti sarà distribuita in una prima fase tra le province di Trento e di Bolzano "dove più aziende sia singole sia organizzate in consorzi e organizzazioni di produttori hanno deciso di agire, iniziando con il potenziare la presenza di quella specie utile che proprio in alcune di queste aree si è già naturalmente confermata la più presente ed efficace nello spostare la sua azione biologica verso la 'nuova' cimice asiatica. I lanci avranno effetto su aziende inserite in habitat misti, con aree naturali di insediamento, corridoi ecologici e comunque su aziende agricole in regime biologico o a minimo input chimico: tutti aspetti che favoriranno un potenziamento dell’attività già osservata negli scorsi anni da parte di Anastatus nel controllo biologico della specie invasiva”.

Anastatus mentre parassitizza uova di cimice

Foschi aggiunge che "Anastatus bifasciatus è una specie nota come attivo limitatore naturale di altre cimici dannose a colture agrarie e che ha trovato un nuovo spazio ecologico grazie alle possibilità offertegli dalla nuova cimice. Si assiste infatti da tempo alla sua progressiva diffusione, anche già dove non introdotta o comunque prima rarefatta; non a caso, dopo un passaggio a vuoto dedicato a un'altra specie nostrana e in attesa della molto evocata vespa samurai, la ricerca si era orientata su di esso, seppure con metodologie di valutazione spesso errate e oggi difatti corrette".

"Anastatus – conclude Foschi - è una specie nostrana e non teme la compresenza di eventuali altri parassitoidi della cimice, né di quelli già giunti né dei potenziali nuovi in arrivo, con i quali può convivere tranquillamente, del resto la natura è complessità e la stabilità dei sistemi, oggi messa in crisi dalla cimice aliena, ha bisogno di difesa integrata ma anche di tanta biodiversità per riprendersi nel volgere dei prossimi anni".

Contatti:
Bioplanet

Via Adriano Olivetti 85
Cesena (FC) - Italy
Email: info@bioplanet.it
Web: www.bioplanet.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto