Rapporto di mercato BLE, Settimana 6 del 2020:

Le spedizioni sudafricane hanno dominato il mercato dell'uva da tavola

Per quanto attiene i commerci ortofrutticoli all'ingrosso sul mercato tedesco, le spedizioni sudafricane hanno decisamente dominato gli eventi. Si sono rese disponibili numerose varietà, principalmente Thompson Seedless, Sugraone e Prime Seedless, anche se la loro presenza, con il tempo, è diminuita sensibilmente. Le Crimson Seedless e Black Gem hanno completato la gamma. Dalla Namibia sono arrivate principalmente Flame Seedless e Prime Seedless. Il Perù ha inviato, tra le altre, la sua Red Globe, e tutto sommato ha avuto un ruolo complementare.

In generale, la domanda non è stata costante: a volte è risultata limitata, a volte il cliente ha acquistato più del solito. I prezzi sono rimasti per lo più stabili. A Colonia, le diverse condizioni di alcuni stock hanno avuto un effetto negativo sui prezzi. A Francoforte, le uve sudafricane Thompson senza semi, di buon calibro e con un alto valore Brix, potrebbero costare fino a 22 euro per cartone da 4,5 kg. Le offerte di varietà rosse hanno registrato un prezzo inferiore, a causa di una domanda insufficiente. Le prime importazioni indiane dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.

Mele
I lotti domestici hanno prevalso su quelli italiani e francesi. L'offerta è stata sufficiente a soddisfare la domanda. Ha dominato la Elstar domestica, le Jonagold e Braeburn sono state più economiche delle concorrenti italiane e francesi, il che ha portato a un bilancio positivo.

Pere
Hanno dominato l'Abate Fetel italiana, la Santa Maria e la Williams Christ. Una domanda modesta ha potuto essere soddisfatta dai prodotti europei. Non ci sono state particolari variazioni sui prezzi.

Arance
Per quanto riguarda le arance rosse, hanno dominato le italiane Moro e Tarocco. La stagione fredda e il maltempo hanno accelerato il processo di trasformazione in alcuni aree, ma ciò non ha avuto un effetto significativo sui prezzi.

Piccoli agrumi
E' ancora disponibile un’ampia selezione di mandarini. Le consegne spagnole hanno caratterizzato lo scenario. Tutto sommato, le carenze sono aumentate e, in alcune aree, l'interesse è risultato limitato.

Limoni
Lo spagnolo Primofiore è stato dominante. Grazie a un buon andamento commerciale, i prezzi sono raramente cambiati.

Banane
Il livello di offerta è stato sufficientemente in linea con una domanda piuttosto tranquilla. Di conseguenza, i distributori sono stati per lo più in grado di mantenere gli aumenti di prezzo della settimana precedente, soprattutto perché gli acquisti si sono concentrati in diverse zone, a seconda delle condizioni meteo.

Cavolfiore
Le consegne francesi e italiane hanno prevalso su quelle spagnole e belghe. La disponibilità è aumentata. Tuttavia, l'interesse è rimasto limitato. Quindi, a volte si sono create delle eccedenze che hanno potuto essere ridotte solo con gli sconti.

Lattuga
La Spagna ha avuto quasi il monopolio sulla lattuga iceberg. Da un lato l'offerta si è ampliata, dall'altro la domanda ha ristagnato: i prezzi non sono riusciti a rimanere sui livelli precedenti.

Cetrioli
La domanda, estremamente scarsa, ha incontrato una maggiore disponibilità. Di conseguenza, i prezzi sono crollati. Ma anche questo non ha stimolato in modo significativo le vendite, visto che i clienti non hanno più effettuato ordinativi.

Pomodori
Disponibile una vasta gamma di prodotti. Tuttavia, in confronto, la domanda non è molto cresciuta.

Peperoni dolci
Come in precedenza, le forniture spagnole hanno dominato sulle consegne turche. In generale, i peperoni rossi sono stati i più commercializzati . La domanda potrebbe essere facilmente soddisfatta.

Fonte: BLE


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto