Elevato standard qualitativo per il prodotto a marchio La Grande Bellezza Italiana

Una mela di montagna unica nel suo genere

Una mela di montagna che, grazie al particolare ambiente di coltivazione, riesce a raggiungere un elevato standard qualitativo. Si tratta delle mele a marchio La Grande Bellezza Italiana che vengono prodotte e confezionate in provincia di Cuneo, per poi partire alla volta di tutta Italia.

Alex Tallone e Alessio Chiabrando

"La mela che ci contraddistingue – ha esordito Alessio Chiabrando, ufficio commerciale Joinfruit – è quella rossa. Scegliamo il top di gamma di un prodotto che è già ai massimi livelli qualitativi, in quanto stiamo parlando della Mela Rossa Cuneo IGP. In particolare, quest'anno le mele si sono avvantaggiate di forti sbalzi termici, che hanno conferito loro una colorazione rosso brillante davvero impareggiabile".

Sullo sfondo il Monviso innevato

Abbiamo visitato lo stabilimento Sanifrutta (a Costigliole Saluzzo, in provincia di Cuneo) il 15 novembre 2019 quando, poche ore prima, era nevicato in buona parte della provincia. "I nostri impianti – ha precisato Alex Tallone, tecnico della cooperativa – sono per lo più dislocati fra 400 e 800 metri di altitudine. Lavoriamo le diverse varietà in un unico stabilimento, iper-specializzato, ed è qui che confezioniamo anche con il brand La Grande Bellezza Italiana".

La nevicata del 15 novembre 2019

La neve era caduta sugli ultimi impianti, con i frutti ancora in pianta: quelli della varietà Crimson Snow. La suggestione della neve fra i filari, il Monviso innevato sullo sfondo e le Alpi a fare da corona rappresentano un biglietto da visita che nulla ha da invidiare ai tanti prodotti presenti sul mercato. 

"Croccantezza, concentrazione zuccherina superiore ai minimi richiesti e un packaging accattivante sono i punti di forza di questo prodotto", ha aggiunto Chiabrando.

"Le confezioni 40x60 e 30x50 mostrano il contrasto fra il nero dominante e il rosso brillante delle mele. Le scatole da 4 frutti sono finestrate per mostrare il prodotto, ma allo stesso tempo possono rappresentare un'ottima idea regalo. Il QR code rimanda al sito, così il consumatore può vedere sul proprio smartphone i dettagli su La Grande Bellezza Italiana".

Lo scopo del packaging uniforme per ogni tipologia di frutta, al di là delle mele, è chiaro: trasmettere un messaggio univoco al consumatore, comunicare chiarezza e uniformità in un mondo, quello ortofrutticolo, fin troppo dominato da confusione e frammentazione.

Fase di lavorazione presso Sanifrutta

"Per ottenere il migliore prodotto possibile da vendere come La Grande Bellezza – ha precisato Tallone – selezioniamo le migliori aziende produttrici, posizionate nelle zone con migliore altitudine ed esposizione. Quest'anno, le mele hanno una croccantezza della polpa ancora maggiore rispetto ad altre annate, ed è per questo che sono particolarmente apprezzate".

Dal campo allo stabilimento, le mele percorrono pochissimi chilometri. La raccolta avviene solo al giusto punto di maturazione e questo implica da due a quattro stacchi, a seconda della varietà. Il prodotto, presso il moderno stabilimento Sanifrutta, viene precalibrato e poi lavorato successivamente.

Le cultivar della Sanifrutta sono: Royal Gala (con cui vengono raggruppati anche nuovi cloni della varietà), Red Delicious, Granny Smith e, a seguire, il gruppo Fuji e la Golden Delicious. I gruppi Gala, Red Delicious e Fuji rientrano nell'Indicazione Geografica Protetta "Mela Rossa Cuneo IGP".

Contatti:
La Grande Bellezza Italiana
Rete di imprese
C.so Milano 36/A – 37138 Verona
Email: segreteria@lagrandebellezzaitaliana.it
Web: www.lagrandebellezzaitaliana.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto