Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Meloni: limitati volumi, ma presenti sui mercati

Dal 10 al 16 settembre 2019, secondo i dati Ismea sul mercato nazionale alla produzione, si è confermato l'andamento in flessione delle quotazioni per il melone liscio sulla piazza di Bologna. I limitati volumi commercializzati, non riescono a essere facilmente collocati, a causa di una domanda scarsamente interessata.

Nelle altre aree produttive vocate, i minori quantitativi esitati sui mercati hanno trovato agevole collocamento in presenza di un apprezzabile standard qualitativo e sulla base di quotazioni in rialzo. Solo per la tipologia Helios sulla piazza di Trapani si è osservata una flessione, del tutto fisiologica per le aumentate disponibilità.

Per quanto riguarda i mercati all'ingrosso, sulla piazza di Torino sono disponibili produzioni italiane di melone liscio, retato e giallo invernale. I prezzi variano da 0,60 a 1,30 euro, a seconda della varietà e del calibro. Se i meloni gialli invernali hanno mostrato una certa stabilità dal 20 agosto in poi, le altre tipologie hanno mostrato un incremento da metà della prima settimana di settembre.

Sulla piazza di Roma, andamento tendente al ribasso per le quotazioni all'ingrosso dal 20 agosto al 17 settembre 2019: da un range di 0,60 a 1,30 euro si è passati a 0,70-1,00 euro, a fronte di una minore frammentazione delle origini dei meloni, comunque sempre e solo nazionali.

Il mercuriale ortofrutticolo di Siracusa del 19 settembre riporta quotazioni prevalenti di 0,40 euro/kg per il melone giallo e 1,50 euro/kg per quello retato. Al 2 settembre il prezzo del melone giallo era 0,70 euro/kg mentre lo stesso era quello del retato.


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto