Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le mele polacche possono competere in Europa solo a prezzi ragionevoli

La carenza di manodopera e i prezzi più alti potrebbero danneggiare la stagione polacca delle mele. Anche se potrebbe sembrare una situazione molto difficile, un esportatore locale ritiene che la stagione non sarà così negativa, come sembrano pensare i coltivatori. Secondo lui, fintanto che i prezzi si manterranno a un livello ragionevole, la Polonia potrà giocare un ruolo nel mercato europeo anche quest'anno.

Sebbene i volumi di mele polacche stiano diminuendo significativamente in questa stagione, Mohamed Marawan, amministratore delegato della Sarafruit, è fiducioso che riusciranno a spedire ancora delle grandi quantità: "Sarafruit prevede di spedire circa 20.000 tonnellate di mele, quest'anno. L'Egitto è sempre stato uno dei nostri mercati principali dove esportare le nostre mele. Tuttavia, insieme ai volumi più bassi di quest'anno, le mele italiane hanno anche vinto un premio di qualità di recente, con le mele Gala e Golden. Ciò significa che le mele polacche non potranno essere competitive se i prezzi dovessero superare quelli italiani".

"Le nostre quotazioni devono essere ragionevoli, in questa stagione. I coltivatori e gli esportatori hanno registrato volumi più bassi, in Polonia, e pensano di dover reagire aumentando i prezzi. Ma queste persone non devono dimenticare il principale vantaggio delle mele polacche, cioè un prezzo competitivo. Se i nostri prezzi raggiungessero i livelli italiani o spagnoli, le mele polacche non avrebbero alcuna possibilità di guadagnare una buona posizione sul mercato delle esportazioni, poiché la nostra qualità è inferiore rispetto a quella italiana".

La qualità e la quantità delle mele polacche saranno un vero problema, afferma Marawan. “Il gelo e il maltempo hanno davvero danneggiato la campagna. Sarà piuttosto impegnativa, e bisogna prepararsi ad affrontarla. Madre Natura non si farà da parte per nessuno. Al momento, stiamo aspettando le previsioni sulla raccolta delle mele. In alcune zone è prevista una grande quantità, mentre altre produrranno una quantità inferiore a causa del raccolto eccezionale della scorsa stagione e dei problemi meteo di cui parlavo. Tuttavia, la Polonia produrrà ancora 3,5 milioni di tonnellate di mele, il che non è affatto male. I contadini devono solo rendersene conto".

Un'altra delle maggiori sfide per la stagione polacca delle mele, potrebbe essere la mancanza di manodopera stagionale. L'anno scorso i raccoglitori di frutta ucraini si sono presentati in numero minore, poiché hanno trovato stipendi migliori altrove. Secondo Marawan, non si vede ancora la soluzione al problema. "Questa situazione è abbastanza normale, poiché chiunque abbia un lavoro cercherà sempre un reddito e una stabilità migliori. Certo alcuni braccianti stanno ancora arrivando, ma siamo ancora lontani dalla sufficienza. I coltivatori con cui collaboro si lamentano sempre di questa situazione, ma cosa possiamo fare?", conclude Marawan.

Per maggiori informazioni:
Mohamed Marawan
Sarafruit
Tel: +48 537 935 155
Email: office@sarafruit.eu  
www.sarafruit.eu 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto