Utilizzabile per il monitoraggio da remoto

L'innovazione in una trappola elettronica

Una trappola elettronica a feromoni innovativa, che permette di aumentare la precisione dei rilevamenti, memorizzare dati ed effettuare controlli da remoto. E' quella che è stata presentata ieri, 25 luglio 2019, durante la giornata tecnica di confronto varietale, prova di lotta rizoctonia ed elateridi, organizzata da Agripat, Consorzio Patata Italiana di Qualità, Selenella, Astra e Crpv.

"Presenti oltre 70 persone - spiega il tecnico Benedetto Accinelli di Riff98 - nonostante i 38 °C di una giornata a dir poco afosa. La perfetta organizzazione, però, ha permesso di superare senza problemi i disagi dovuti al caldo. Fra gli aspetti più innovativi a cui abbiamo assistito, va di certo menzionata la trappola elettronica per i monitoraggi".

La trappola si differenzia da qualsiasi altra sia per la forma, ma soprattutto per la presenza di una fotocamera che scatta immagini ad alta risoluzione, secondo una cadenza prestabilita. Attirati dai feromoni, gli insetti entrano nella trappola e vi restano bloccati sul fondo. La fotocamera si sostituisce alla visita del tecnico, o al rilevamento da parte dell'agricoltore stesso, in quanto l'immagine scattata viene inviata direttamente allo smartphone voluto. Il sistema è alimentato grazie a un pannello solare.

Benedetto Accinelli

"Si tratta di una innovazione davvero utile, realizzata dalla Pessl Instruments - dice Accinelli - che da un lato fa guadagnare tempo a chi, per mesi e mesi, a cadenza regolare, deve effettuare il giro delle trappole per i rilievi. Inoltre, il software permette elaborazioni particolari, come il riconoscimento dell'insetto, la memorizzazione delle immagini per trappola, coltura, insetto ricercato... solo per fare qualche esempio. Ci si può costruire uno storico. Tutti i presenti hanno verificato con interesse questa nuova trappola".

Tanti i tecnici, agricoltori e operatori commerciali che hanno partecipato alla giornata tecnica di Agripat

Un altro aspetto su cui si è discusso è stata la lotta agli elateridi. Fra le relazioni, vi è stata anche quella di Massimo Bariselli, del Servizio fitosanitario regionale dell'Emilia Romagna, il quale ha messo in guardia circa gli attacchi di elateridi, veri nemici delle patate, anche perché dal prossimo anno potrebbero venire meno alcuni principi chimici per contrastarli.

Contatti:
Riff98
Benedetto Accinelli
Tel.: (+39) 335.5382197
Email: riff98@riff98.it
Web: www.riff98.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto