Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Per una petizione al Ministero

Il movimento Salviamo l'agricoltura italiana lancia una raccolta firme online

Nato lo scorso marzo 2019, il movimento "Salviamo l'agricoltura italiana", intende portare alla luce la grave situazione in cui versa l'agrofiliera italiana, rispetto alla concorrenza impari da parte degli altri Paesi europei.

L'Italia perde competitività stagione dopo stagione, con qualsiasi prodotto (non di nicchia) che si confronti con Paesi come Spagna, Grecia, Polonia e altri. L'intento del movimento è quello di fare fronte comune con: agricoltori, commercianti, indotto e associazioni di categoria e tutti quelli che si vogliono unire, così da esercitare una maggiore pressione sulla politica e ridare competitività al comparto.

Il movimento, è apolitico, apartitico e non ambisce a diventare un'associazione di categoria.

Il simbolo del movimento è il tricolore e molte aziende hanno aderito all'iniziativa di issare bandiere italiane sulle proprie imprese, come segno di condivisione. Il deprezzamento dei prodotti crea scoraggiamento nell'investire sulla qualità, creando un gap sempre più ampio nei confronti di una qualità crescente degli altri Paesi, i quali hanno per assurdo un prezzo più basso.

Il promotore nazionale dell'iniziativa e oggi coordinatore nazionale del movimento, Adelino Cordioli dichiara: "Il problema è strutturale: produrre ai nostri costi e vedere ai prezzi dei Paesi con costi notevolmente minori, non è più sostenibile. Abbiamo creato una rete di collegamento, nella maggior parte delle regioni, che vede coinvolti: agricoltori, commercianti, trasportatori, rivenditori di fitofarmaci, imprese dell'imballaggio, giornalisti, etc".

"Come prima azione del movimento, che ha obiettivi pacifici, c'è l'inizio di una raccolta firme, per inviare una lettera al Ministro del'agricoltura, contenente il nostro manifesto con quattro punti che, secondo noi, darebbero un forte aiuto a invertire la marcia".

"Puntiamo ad ottenere un incontro con il Ministero dell'agricoltura, proprio per provare un'azione che non ha precedenti: rappresentare tutti uniti, sotto un'unica bandiera, l'intera filiera agricola, dai produttori al mondo commerciale, fino alle associazioni di categoria".

La petizione con la raccolta firme è online sul portale change.org a questo indirizzo: http://chng.it/WhY9xh8msk 

Per mettersi in contatto con il movimento:
Whatsapp : 3938887137
Email: salviamolagricolturaitaliana@gmail.com
Facebook: Salviamo l'agricoltura Italiana


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto