Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto sul mercato tedesco nella 22ma settimana del 2019

La fornitura di asparagi è stata come al solito molto abbondante nella 22ma del 2019. All'inizio, sicuramente la domanda non si è sviluppata in misura adeguata. Pertanto, spesso si è ricorsi alle scorte.

Fino al periodo delle vacanze, durante il quale si accentua la domanda, è stato necessario abbassare i prezzi. Ma, nonostante il successivo aumento delle vendite, raramente si sono potuti fissare prezzi più alti. Domanda e offerta semplicemente non hanno avuto una corrispondenza. Non si sono pertanto potute evitare riduzioni sul prezzo.

I commercianti non hanno potuto alzare i prezzi sul mercato tedesco poiché, nonostante la richiesta di prodotto, i clienti non erano disposti a pagare di più. Nella maggior parte dei casi, la commercializzazione dei turioni verdi è stata più equilibrata.

Mele
In generale, il numero delle vendite di mele tedesche è diminuito, allo stesso livello di quelle italiane e francesi. Grazie alle caratteristiche organolettiche, i frutti hanno affrontato tranquillamente la concorrenza della merce dell'emisfero australe. I loro prezzi sono rimasti pressoché su un livello costante.

Pere
In generale, le vendite sono state piuttosto tranquille. Dal momento che la domanda è stata ampiamente corrisposta, i prezzi hanno avuto bisogno di una graduale variazione. A volte, la domanda è stata abbastanza soddisfacente. Occasionalmente, si è potuto aumentare i prezzi.

Uva da tavola
La campagna europea è iniziata con le italiane Black Magic e Victoria. I prezzi hanno fluttuato in un intervallo piuttosto ampio, tra un minimo di 4 euro a 6 euro al kg. Per la prima volta, l'Egitto ha inviato delle piccole spedizioni.

Fragole
All'inizio, è risultata un’attività "stop-and-start". Inoltre, la disponibilità è aumentata e i prezzi hanno mostrato una tendenza al ribasso. Tuttavia, in diverse occasioni prima del periodo di vacanza, la domanda è aumentata in modo significativo, consentendo ai commercianti di rialzare i loro prezzi.

Limoni
Le spedizioni spagnole hanno monopolizzato il commercio. L'aumento dei volumi del Verna ha sostituito sempre più un calo del flusso del Primofiore. Ciò ha permesso ai commercianti di aumentare localmente i prezzi.

Banane
Di solito, il flusso di merci è andato di pari passo a quello delle opportunità di vendita. Di conseguenza, i prezzi hanno fluttuato soprattutto all'interno di un intervallo invariato, relativamente limitato. Per il secondo e il terzo marchio preferito, non è stato possibile stabilire prezzi più alti.

Cavolfiore
L'offerta è stata generalmente gestibile. Allo stesso tempo, la domanda ha iniziato a intensificarsi a causa del clima più fresco. I prezzi sono rimasti sul livello precedente, a volte sono risultati in leggero aumento.

Lattuga
Le consegne di lattuga iceberg locale sono aumentate notevolmente, contemporaneamente a una forte presenza delle spedizioni spagnole. Le quantità olandesi sono andate a completare la gamma. A causa del maggiore afflusso, i prezzi sono stati rivisti al ribasso.

Cetrioli
Da un lato i prezzi sono saliti, dall'altro una maggiore disponibilità ha portato ad abbassarli. Tuttavia, le quotazioni sono presto aumentate in maniera più evidente, poiché i commercianti sono riusciti sempre più a far fronte agli alti volumi.

Pomodori
L’ampia offerta non ha trovato corrispondenza con una domanda fiacca. Le principali forniture sono arrivate da Belgio e Paesi Bassi. Anche le quantità domestiche sono aumentate. Ciò ha portato a un evidente eccesso di offerta, che ha costretto a un ribasso dei prezzi.

Peperoni dolci
Quasi ovunque, i prezzi sono stati disomogenei: in alcuni casi sono rimasti costanti, in altri hanno oscillato un po'. I peperoni verdi sono risultati come sempre più economici, in quanto le tipologie rosse e gialle sono diventate più costose. A livello locale, i prezzi dei lotti rossi sono diminuiti.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto