Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Se ne e' parlato anche a un recente convegno

Dalle analisi del terreno la ricetta per abbassare i costi e aumentare il reddito

Effettuando una semplice analisi del suolo si può risparmiare denaro e aumentare i profitti in termini di resa e qualità. E per valutare non solo la tessitura e la composizione, ma anche l'interazione con i microorganismi, occorre affidarsi a dei professionisti di comprovata esperienza. Se ne è parlato in un recente convegno dove ha partecipato, come relatrice, anche Silvia Zuccherelli di Sicural.

"L'interazione fra piante e microorganismi - esordisce Zuccherelli - è oggetto di continue ricerche. Il tutto rientra nella prassi delle analisi del terreno che, troppo spesso, vengono sottovalutate. O meglio, non sono davvero conosciute le reali potenzialità che si possono sfruttare da una corretta conoscenza della componente suolo".

L'ambiente suolo talvolta è trascurato non solo dagli agricoltori, ma anche dai tecnici. Va anche detto che troppo spesso le analisi non sono viste altro che come un mero pezzo di carta da allegare alle domande di OCM, quindi solo un impiccio burocratico. Invece l'abbassamento dei costi parte proprio dalle analisi e, valutandole, ci si può garantire la produzione immediata nel caso delle orticole, e futura nel caso di frutteti.

"Come Sicural siamo in grado - precisa Zuccherelli - di effettuare, oltre alle analisi chimico – fisiche classiche, anche analisi multiresiduali nel suolo, così da rilevare eventuali contaminazioni che possono risalire a colture precedenti. Capita che in un'analisi di un campione vegetale vengano trovati principi attivi non utilizzati su quella coltura e, andando a ritroso, si scopre che risalivano a coltivazioni precedenti".

Lo strumento utilizzato per macinare il terreno e valutarne poi la tessitura

Dalle analisi si può risalire anche alla eventuale presenza di metalli pesanti e si andrà a valutare se e come influiscono sull'assorbimento. Non è più tempo per una semplice analisi del suolo, perché se anche i micro e macroelementi sono presenti, servono a ben poco se non sono totalmente disponibili. Ecco perché si dice che il risparmio parte dalle analisi, in modo da poter calibrare la concimazione nel modo migliore. Sicural inoltre fornisce, insieme ai risultati analitici, una scheda di interpretazione personalizzata che permette a tutti di comprendere di che tipo di terreno si dispone e come intervenire.

Al convegno "Focus sulle interazioni piante e microrganismi e benefici del suolo", che si è svolto a Macfrut sono intervenuti anche Vincenzo Michele Sellitto (MS Biotech S.p.A. - Roma) e Raffaella Balestrini (Istituto per la Protezione Sostenibile delle piante – CNR - Torino) "I microorganismi associati alle radici - ha affermato Sellitto - hanno un grande potenziale nel quadro di un'agricoltura innovativa e sostenibile, avendo un impatto positivo sulla crescita e sulle performance delle piante. E' possibile migliorale lo stato di salute della pianta, controllare le malattie funginee e gli stress ai cambiamenti climatici".

Da sinistra: Luca Rustignoli (Sicural), Raffaella Balestrini, V. Michele Sellitto, Silvia Zuccherelli e Giusy Riciputi (Sicural)

Raffaella Balestrini ha illustrato le interazioni simbiontiche che permettono di migliorare le rese delle colture, senza dimenticare che nella simbiosi fra radice e fungo la pianta trae beneficio anche dal punto di vista della resistenza alle malattie e agli stress abiotici.

Contatti
Sicural
Via Dismano 2855,
47522 Cesena (FC)
Tel.: (+39) 0547/377303
Email: laboratorio@sicural.it
Sito: www.sicural.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto