Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'olandese FruitMasters e' contenta dell'accesso al mercato colombiano

A breve l'organizzazione di vendita FruitMasters potrà cominciare a consegnare mele e pere in Colombia. I confini di questo paese, infatti, sono stati recentemente aperti alla frutta olandese (cfr. FreshPlaza del 12/12/2018). Il direttore delle esportazioni Fabian Dumont è entusiasta del nuovo accesso di mercato.

FruitMasters ha chiesto al governo olandese di cominciare i negoziati con la Colombia nel 2014. Fabian ha dichiarato: "Distributori e proprietari di supermercati in Colombia hanno mostrato molto interesse per le nostre mele e pere. Questo per noi è stato il segnale per richiedere al governo olandese l'accesso al mercato colombiano. Dopo quattro anni lo abbiamo ottenuto e ne siamo molto contenti".

Lotti registrati
FruitMasters è l'unica organizzazione di vendita che all'inizio della stagione di produzione del 2018 ha firmato per l'assegnamento di lotti destinati all'esportazione verso la Colombia, in previsione dell'accesso definitivo al mercato. Le pere che sono state raccolte in tali lotti ora possono essere esportate in Colombia. Gli esportatori che vogliono approfittare dell'accesso al mercato potranno registrare i loro lotti nel 2019.

Si aprono più confini
Negli ultimi anni diversi Paesi hanno aperto i propri confini alla frutta olandese, come Cina, Vietnam, India e all'inizio di quest'anno anche il Messico. Secondo Fabian, l'espansione delle vendite in Paesi extra europei è molto importante per il settore frutticolo olandese, soprattutto perché il mercato in Europa è congestionato. "Ogni paese che apre i suoi confini assicura spazio".

Le vendite in Cina raddoppiano ogni anno
Quattro anni fa è stato ottenuto l'accesso al mercato della Cina. Le vendite in questa nazione sono ancora limitate, anche se ogni anno si può notare un raddoppio. Fabian ha detto: "Una volta che i confini di un Paese sono stati aperti, comincia il lavoro vero e proprio. Presentiamo il prodotto ai consumatori attraverso sessioni di degustazione nei negozi. Questo processo può richiedere anni. L'estate scorsa abbiamo cominciato anche in Messico. I feedback dei consumatori sono positivi".

La maggior parte della frutta presente nei supermercati colombiani proviene da Nord e Sud America, in particolare da Argentina, Cile e Stati Uniti. Tuttavia, il Paese ha sicuramente spazio per pere e mele di alta qualità provenienti dai Paesi Bassi. "Tocca a noi cominciare ad assicurarci tale spazio".

Requisiti fitosanitari
I requisiti fitosanitari che la frutta olandese deve soddisfare in Colombia non sono estremamente elevati, secondo Fabian. Quelli implementati dai diversi Paesi spesso variano. Perciò FruitMasters  incoraggia i fornitori a soddisfare gli standard di tutti i Paesi di destinazione. Se le vendite in Cina dovessero interrompersi, per esempio, il prodotto potrebbe immediatamente essere venduto in un'altra nazione.

Fonte: Agroberichten Buitenland


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto