Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dati Istat, stime novembre 2018

Peggiora il clima di fiducia per consumatori e imprese, a eccezione del commercio al dettaglio

A novembre 2018 si stima una flessione dell'indice del clima di fiducia dei consumatori da 116,5 a 114,8; l'indice composito del clima di fiducia delle imprese diminuisce per il quinto mese consecutivo, passando da 102,5 a 101,1.

Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in calo, seppur con intensità diverse, ad eccezione del clima personale per il quale si rileva un lieve aumento (da 108,7 a 108,9); più in dettaglio, il clima economico passa da 137,2 a 131,7, il clima corrente diminuisce da 112,5 a 111,5 e il clima futuro cala da 121,4 a 118,9.

Con riferimento alle imprese, il clima di fiducia peggiora in tutti i settori, a eccezione del commercio al dettaglio dove l'indice sale da 101,6 a 102,0.

Clicca qui per un ingrandimento dell'immagine.

Nel commercio al dettaglio, l'aumento dell'indice è dovuto principalmente al miglioramento dei giudizi sulle vendite e ad una marcata contrazione del saldo relativo alle scorte di magazzino. Invece, le aspettative sulle vendite future sono in diminuzione.


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto