Soluzioni in atmosfera controllata della Isolcell, nuova opportunita' per la conservazione del mirtillo

Ogni prodotto vegetale ha un suo metabolismo. Ogni frutto è vivo e respira consumando ossigeno, non solo durante la fase di crescita in campo, ma anche dopo la raccolta. Il processo di respirazione è contraddistinto dalla demolizione e ossidazione di carboidrati quali zuccheri e acidi, immagazzinati nei tessuti vegetali. I prodotti finali della respirazione sono: calore, anidride carbonica, vapore acqueo e alcuni composti aromatici. Più è intesa l'attività respiratoria di un frutto più sarà rapido il suo invecchiamento e conseguentemente la sua conservabilità.

L'atmosfera controllata (AC) abbinata all'abbassamento della temperatura, agisce più in profondità nel metabolismo dei vegetali, riducendo ad esempio la produzione di etilene da parte del frutto, bloccando la degradazione della clorofilla (colore verde), ritardando l'idrolisi della pectina (durezza della polpa), rallentando la demolizione delle vitamine e degli acidi. Dal punto di vista merceologico ciò si traduce non solo nel mantenimento della qualità organolettica del prodotto, ma anche nella riduzione di perdite dovute ad agenti patogeni (funghi) e a fisiopatie.



Questi indubbi vantaggi risultano oggi ancor più tangibili con alcune nuove e migliorative tecniche di AC introdotte per prime in Italia dalla Isolcell. Si fa riferimento alle tecniche dell'ULO (Ultra Low Oxygen/tenore di ossigeno molto basso) e della DCA-CF (Dynamic Controlled Atmosphere with Clorophill Fluorescence). Quest'ultima in esclusiva mondiale.

Quest'anno cade il 60mo anniversario dalla fondazione dell'azienda. Era infatti il 1958 quando nacque la prima sede a Bolzano. La storia aziendale è strettamente legata allo sviluppo delle tecnologie dell'atmosfera controllata. "Il nostro credo - continua il responsabile - è la costante innovazione e la capitalizzazione delle esperienze maturate al fine di ideare tecnologie innovative in ogni settore".


Il team Isolcell durante i festeggiamenti per il 60mo anniversario a Fruit Logistica 2018.

"Ad esempio, la conservazione del mirtillo con formule in atmosfera controllata - spiega a FreshPlaza Hubert Wieser, sales manager dell'azienda altoatesina - può essere vista come una nuova opportunità per spostare il momento della vendita del prodotto a periodi con mena disponibilità sul mercato. Si parla di qualche giorno o di qualche settimana, per diminuire l'influenza dei picchi di raccolta locali o da altre zone produttive come la Spagna o la Polonia. Tanto diverse le esigenze quanto svariate anche le possibilità con sistemi tipo tenda per AC, su singola pedana o celle a tenuta stagna intere".

"Per AC su mirtillo normalmente si intendono formule gassose con alti livelli di CO2 per ridurre la formazione di muffe o marciumi - spiega Wieser - ma nella Germania del Nord hanno introdotto con successo formule gassose ULO, come sulle mele con il controllo dell'O2 e della CO2 intorno all'1% per ridurre il rischio della fermentazione durante la cosiddetta lunga conservazione".



Isolcell ha anche introdotto con successo la tecnologia della ionizzazione con l'Aeroclean per controllare bene muffe e marciumi anche nelle celle di movimentazione senza formule AC. Come illustra Wieser, lo strumento applica il principio dell'inertizzazione dei microrganismi e delle sostanze inquinanti dell'aria attraverso l'ossidazione con "ossigeno attivato". In poche parole, Aeroclean igienizza le celle di stoccaggio, garantendo come risultato un netto miglioramento della qualità e della conservazione dei prodotti ortofrutticoli (cfr. FreshPlaza dell'11/10/2016).

Isolcell vi aspetta a Macfrut 2018 (Rimini, 9-11 maggio), dove esporrà nel Padiglione B3, Stand 193.

Contatti:
Hubert Wieser - sales manager
Cell.: +39 344 3483168
Isolcell SpA
via A. Meucci, 7
39055 Laives (BZ)
Tel.: +39 0471 954050
Fax: +39 0471 953575
Web: www.isolcell.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto