Mercato all'ingrosso di Monaco: nuove strutture o si chiude

Il "ventre di Monaco": con questo nome è conosciuto da anni il complesso del mercato all'ingrosso locale e le strutture associate. Ma anche qui, nel cuore del commercio ortofrutticolo della Germania meridionale, ci sono forti preoccupazioni sul futuro del sito e sulla performance del centro commerciale. Il pessimo stato in cui versano i padiglioni e la tendenza all'acquisto diretto presso i rivenditori nazionali, minacciano la sopravvivenza dei grossisti, secondo Gerhard Harter, vice direttore dell'impianto di gestione del mercato all'ingrosso. "Sono molto scettico e incerto sul futuro".

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


Grossisti del mercato all'ingrosso di Monaco


Come nella maggior parte dei mercati all'ingrosso tedeschi, quello di Monaco è in grande trasformazione. Sono solo due le opzioni disponibili: o si realizzeranno nuove strutture demolendo e ricostruendo le hall più vecchie, oppure il mercato all'ingrosso di Monaco di Baviera diventerà un luogo di incontro nostalgico, ma marginale, di alcuni importanti fornitori di servizi e venditori diretti. "I padiglioni 1-4 non sono più praticabili - ha detto Harter - Non dureranno per altri 20 anni. Nelle hall non schermate, i rivenditori devono proteggere le loro merci con un pannello di alluminio. Le uniche opzioni sono la ricostruzione o la chiusura".

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


Gerhard Harter, vice direttore dell'impianto di gestione del mercato all'ingrosso, nel suo ufficio

Commercio visivo
Come proprietario del sito, il consiglio comunale di Monaco dovrà prendere la decisione finale. Lo scorso luglio, ha deciso che il nuovo complesso deve essere finanziato da investitori privati. Ne sono già stati contattati alcuni. "Ma non sanno a cosa stanno andando incontro - ha sottolineato Harter - Il problema con gli investitori privati è che vogliono meno personale, motivo per cui l'amministrazione risulterà abbastanza limitata".

Prima che la nuova costruzione possa iniziare, il sito dovrà essere sgombrato. Secondo Harter, i costi stimati per la posa di tutti i tipi di cavi e per lo smaltimento dei materiali contaminati, supereranno i 40 milioni di euro.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


L'ingresso al mercato all'ingrosso di Monaco


Tuttavia, oggi è importante per l'amministrazione che il nuovo sito copra l'intera industria alimentare e sia in grado di offrire l'intera gamma di prodotti, tra cui carne, pesce e latticini. Harter ha continuato: "Il cosiddetto commercio visivo è in declino. Se acquisti per telefono o online e un rivenditore fornisce cattivi prodotti, ne sceglierai un altro. Ecco perché la nuova hall deve essere arredata e attrezzata in modo flessibile in modo che possa essere utilizzata secondo le necessità. Attualmente devi pagare una tassa di 11 o 13 euro al mq nelle due hall schermate. Deve essere inferiore a 20 euro al mq per mettere i commercianti nelle condizioni di poterla pagare".

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


Zona di carico dei camion al padiglione 10. Le vecchie hall (da 1 a 4) non sono dotate di rampe.


Se si progettassero nuovi impianti e ci fosse una gamma mista di prodotti, il mercato all'ingrosso, secondo Harter, avrebbe ancora un suo potenziale. L'area, nel distretto di Sendling è unica e perfetta in termini di logistica e spazio. "Non c'è alternativa. Il mercato all'ingrosso dovrebbe rimanere qui. Abbiamo un collegamento ferroviario dove in teoria si possono effettuare le operazioni di scarico. Il problema sarebbe il fatto che Monaco è già troppo affollata".

"Quando un sito diventa disponibile, immediatamente ci sono tre o quattro operatori interessati. E a differenza di altri mercati all'ingrosso, c'è una concorrenza diretta limitata. Il mercato all'ingrosso di Norimberga è troppo lontano da qui. Anche i commercianti di Salisburgo e Linz vengono a Monaco".

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


Di notte al mercato all'ingrosso, a mezzogiorno al mercatino di Natale.
I rivenditori di Monaco di Baviera acquistano le loro merci direttamente al mercato all'ingrosso.


Per maggiori informazioni:
Gerhard Harter
Markthallen München

Schäftlarnstr. 10
81371 München
Tel.: +49 89 233 98502
Email: gerhard.harter@muenchen.de
Web: www.muenchen.de

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto