Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto sul mercato d'importazione nella 43ma settimana

Cina: gli ananas di Laos testano il mercato, arriva una nuova mela giapponese

Nella 43ma settimana del 2017 (23-29 ottobre) il mercato d'importazione della Cina è in fase di ripresa dalle vacanze. Il mercato è principalmente occupato dalla frutta del Sud-est asiatico e dell'emisfero sud, come mango, arance, mirtilli e avocado. Tuttavia, il mercato d'importazione cinese ha accolto anche nuovi prodotti, come gli ananas laotiani. Allo stesso tempo è arrivata sul mercato una nuova varietà di mele giapponese, la Toki. Queste mele sono molto popolari sul mercato di fascia alta.

La settimana precedente era arrivata la prima nave costaricana al porto di Shanghai mentre nella 43ma sono arrivati anche gli ananas di Laos, che sono andati ad arricchire l'offerta. Se si prendono in considerazione gli ananas importati da Filippine, Laos e Costa Rica, gli ananas filippini sono considerati i migliori dagli acquirenti. Questo è dovuto principalmente al fatto che sono più dolci e si adattano maggiormente al gusto dei consumatori cinesi.

A causa della distanza, gli ananas costaricani vengono raccolti piuttosto in anticipo, quindi non sono abbastanza maturi e questo conferisce loro un sapore più acidulo. Gli ananas laotiani sono più dolci di quelli costaricani, ma la loro polpa non è molto dorata. Questi vengono venduti a circa 7,65 euro, i costaricani a 10,20 euro e quelli filippini a 11,48 euro. E' ovvio che gli ananas laotiani abbiano un chiaro vantaggio in termini di prezzo.




Ananas laotiani


Ananas costaricani

Oltre i nuovi ananas laotiani, sul mercato d'importazione c'è anche una nuova varietà giapponese di mela, ovvero la Toki. Si tratta di una nota varietà di mele di Aomori, paragonabile alle mele Sekaiichi. Ad Aomori si coltivano gli alberi di mele più vecchi del Giappone. E' la principale regione di produzione giapponese, responsabile del 50% della produzione totale di mele della nazione. Nella regione sono state coltivate molte varietà popolari, come Sekaiichi, Ourin e Natsumidori.

Le mele Toki sono un incrocio tra le mele Ourin e le mele Fuji e sono dolci e aromatiche. L'attuale export di Toki in Cina è ancora limitato. Anche se i consumatori cinesi apprezzano il loro sapore, il prezzo elevato comporta che vengano prevalentemente offerte sul mercato di fascia alta. A Shanghai, le mele Toki hanno cominciato con un prezzo di 95,66 euro al cartone e sono molto popolari tra gli acquirenti di fascia alta.




Mele giapponesi di varietà Toki

Inoltre, la stagione delle arance dell'emisfero sud si sta concludendo. La qualità è stata instabile, quindi ci sono state fluttuazioni nei prezzi. Anche se la quotazione è stata piuttosto stabile durante la stagione, si è registrato un calo nell'ultima settimana. Rispetto a prezzi tra 21,69 e 24,24 euro registrati nella 42ma settimana, ora si parla di 20,41 euro. Le arance australiane, di qualità e prezzo simili non hanno sperimentato una grande riduzione. La loro quotazione è piuttosto stabile tra 42 e 44,65 euro, con ortofrutticoli di qualità inferiore in vendita a circa 38,25 euro. Tuttavia, la velocità di vendita sta rallentando.

Autore: Yang Shuang
Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto