Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cavolfiori, succo d'anguria e alimenti viola saranno tra le mode del 2017

Si sa che la moda è passeggera e il più delle volte non dura che un anno, così, già pronti ad archiviare questo 2016, è giunto il momento di guardare a che cosa ci aspetta nel 2017. Primi a rompere gli indugi sono stati i nutrizionisti del Dailymail, i quali hanno stilato una classifica di quelli che saranno i principali trend in fatto di nutrizione salutare nel nuovo anno.

Se in vetta alla loro classifica ci sono le super-spezie, a partire dalla curcuma, sul secondo gradino del podio troviamo il cavolfiore: a basso contenuto di carboidrati e calorie è invece ricco di fibre, vitamina C, acido folico e potassio; inoltre si sta rivelando un alimento piuttosto versatile, considerando che dall'altra parte dell'oceano, negli States, sta impazzando la moda del riso di cavolfiore (cfr. FreshPlaza del 08/09/2016).


Cavolfiori. (Foto d'archivio)

Terzo nei trend del 2017 del Dailymail c'è il succo di anguria, che si candida ad avere lo stesso successo dell'acqua di cocco, con cui condivide il fatto di contenere, al suo interno, molti elettroliti minerali. Nell'inserire il succo d'anguria in quelle che saranno le mode del prossimo anno ha contribuito anche il fatto che questo prodotto sia molto amato dalle star, tanto che Beyoncé ha investito fior di quattrini in una start up americana del settore, la WTRML WTR.


Succo d'anguria in vendita sugli scaffali statunitensi. (Fonte foto: Facebook - WTRML WTR)

Nella loro classifica i nutrizionisti del Dailymail segnalano come futura tendenza anche quella che potremmo definire una categoria di prodotti: gli alimenti viola, come cavolo nero, carote viola, patate a pasta viola, cavolfiore viola, tutti prodotti ricchi di antociani, cioè sostanze antiossidanti e responsabili appunto della colorazione viola.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto