Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La crescita del gruppo e' stata del 47%

"Gruppo Canova (Almaverde Bio): "A settembre il bio e' tornato a esplodere"

Per la serie il biologico continua a crescere a doppia cifra: "Una crescita simile non l'avevamo mai registrata", chiosa Ernesto Fornari, direttore di Canova, la società del Gruppo Apofruit specializzata nel biologico e licenziataria del marchio Almaverde Bio. "Al 30 settembre abbiamo registrato una crescita anno-su-anno (settembre 2016 vs. settembre 2015, ndr) del 47% e del 20% dal primo gennaio. Nello stesso periodo gennaio-settembre dell'anno scorso la crescita fu dell'8%". Dovessero confermarsi questi trend di crescita, il gruppo chiuderà l'anno superando gli 85 milioni di euro di fatturato. Eppure l'estate era cominciata in un modo completamente diverso.


A sinistra Ernesto Fornari, direttore di Canova, a destra Gianluca Casadio, responsabile marketing di Apofruit, qui al Macfrut 2016.

A fine giugno il gruppo aveva registrato una crescita dall'inizio dell'anno del 23%, ma luglio la crescita si era arrestata. "In quel mese - riprende il direttore - la stagione estiva non è stata perfetta e, rispetto a luglio 2015, che pure era andato bene, abbiamo fatto pari e patta. Ad agosto il mercato si è poi ripreso (+8%), ma non sull'ordine del 20% che registravamo fino a due mesi prima. Poi è arrivato settembre che ha invertito la situazione", radicalmente e in positivo. La performance di settembre è stata ottima sia sul versante interno sia su quello dell'export.

Sul mercato nazionale, riprende Fornari, "c'è stato il rilancio e reinserimento di alcuni prodotti come mele, pere, uva da tavola, cavolfiori e finocchi, con consumi in crescita. Se l'anno scorso abbiamo inserito il melograno nella seconda metà della stagione, quest'anno l'abbiamo fatto fin dall'inizio, dalle varietà precoci, e il consumatore ha apprezzato. A fine mese si sono rilanciati i consumi di zenzero, dopo il calo fisiologico dell'estate, mentre mango e avocado stanno crescendo costantemente da che li abbiamo inseriti a scaffale 2 anni fa".


Un'isola Almaverde Bio, qui all'ipermercato Conad di Modena (MO).

"L'ampliamento di gamma che stiamo portando sul mercato, con varietà precoci e varietà commercializzate in esclusiva, sta cogliendo in pieno il desiderio del consumatore di avere un assortimento più ampio; tant'è vero che il kiwi giallo, che abbiamo inserito quest'anno, ha già trovato un suo spazio, come pure hanno fatto le clementine Clemenrubi, una varietà che anticipa i consumi tradizionali", spiega il direttore di Canova.

Il solo ampliamento di gamma non basta però a giustificare simili numeri, e qui serve tirare in ballo anche i canali di vendita. Al netto del format delle isole Almaverde Bio (cfr. FreshPlaza del 20/10/2016), Fornari segnala come "la Gdo stia dando più spazio al biologico, perché si tratta di una nuova tendenza di consumo; e noi abbiamo la forza per riempire questi spazi"; un esempio è Conad, che proprio a settembre ha lanciato il proprio marchio del biologico, Verso Natura (cfr. FreshPlaza del 30/05/2016), di cui Canova è fornitore.

Ma alla crescita settembrina di Canova ha contribuito anche la performance sui mercati esteri. "Nonostante le piogge - riprende il direttore di Canova - abbiamo fatto un'ottima campagna dell'uva seedless biologica, che ci ha portato con volumi interessanti sui mercati di Regno Unito, Germania, Svezia e Francia con volumi importanti e non più solo con le varietà a club bianche, ma anche con quelle rosse e nere; si tratta di un prodotto (quello delle uve seedless, ndr) che se all'estero è già affermato ora lo si sta scoprendo anche in Italia: quando la facciamo assaggiare nelle isole Almaverde Bio, vince sulle varietà tradizionali".


Vendita assistita di prodotti Almaverde Bio, qui nell'isola all'ipermercato Conad di Modena.

Parallelamente, conclude Fornari, "a settembre è iniziata con una buona attività la campagna invernale delle mele e delle pere, e questo fa presagire una stagione interessante, soprattutto se consideriamo che quest'anno c'è una carenza, sul mercato europeo, di mele bio".

Contatti:
Canova srl

Via Emilia Levante, 2750
47020 Longiano (FC)
Ufficio commerciale mercato nazionale
Tel.: (+39) 0547 53019
Fax: (+39) 0547 652266
Ufficio commerciale export
Tel.: (+39) 0547 57541
Fax: (+39) 0547 652237
Email: commerciale.canova@apofruit.it
Web: www.canovaprodottibiologici.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto