Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Costi autisti camion in Europa: differenza fino al 400%

Durante l'ultima riunione annuale del direttivo della Uetr, ospitata a Roma da Assotir, sono intervenuti anche i rappresentanti del Comité National Routier, ossia l'organismo del ministero dei trasporti francese che svolge analisi sul trasporto nazionale ed europeo. I rappresentanti dell'ente francese hanno anticipato i risultati di una recente indagine che hanno svolto sul costo del lavoro degli autisti di veicoli industriali nei diversi Paesi dell'Unione. In attesa della pubblicazione integrale del rapporto, Assotir ha anticipato alcuni importanti risultati.

Dato per scontato il grande divario tra Europa orientale e occidentale e la conseguente conquista di quote di mercato nell'autotrasporto delle prime rispetto alle seconde, il rapporto del CNR è interessante perché fornisce alcune cifre concrete. In termini percentuali, gli oneri sociali dei diversi Paesi europei non sono così diversi, ma il punto è che tali percentuali si applicano su salari di base molto diversi. Assotir riporta che si passa da un salario base di 200 euro al mese in Bulgaria e quello di 1.600 euro in Italia e di 200 euro in Belgio. Quindi, "il costo finale degli autisti è totalmente diverso e varia in una forchetta di oltre il 400% tra il costo più basso e quello più alto dell'autista del trasporto merci su strada europeo".

Per saperne di più vai su www.trasportoeuropa.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto