Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Battute finali per Fruit Attraction: oggi la fiera madrilena da' l'arrivederci alla prossima edizione

Nessuna sorpresa per il secondo giorno di Fruit Attraction: come preannunciato, una moltitudine di presenze ha affollato la manifestazione, senza far perdere il sorriso agli espositori, anzi motivandoli maggiormente a una più frequente partecipazione alle fiere estere. Quella di Madrid, in particolare, è una kermesse che sta crescendo (i padiglioni da 4 sono diventati 8 e ogni anno registra livelli record) e che respira sempre più un'aria internazionale.



"Aumenta l'orgoglio italiano a Madrid - ha dichiarato il presidente di CSO Italy Paolo Bruni - in pochi anni, a Fruit Attraction siamo passati dai 50 espositori delle prime edizioni agli attuali 103, e CSO Italy rappresenta, come sempre nelle fiere estere, un punto di riferimento che identifica l'ortofrutta nazionale. Vedo in fiera un buon impatto della valenza italiana e un clima molto positivo, con grande afflusso di operatori e un generale ottimismo sui prodromi di una campagna autunno-invernale ben promettente".


Foto di gruppo CSO Italy.

CSO Italy concentra nello stand collettivo a marchio Italy the Beauty of Quality di 130 mq, una presenza d'élite della base sociale con imprese quali: Alegra, Apofruit, Canova, Mazzoni, Origine, Spreafico, Zani, CPR System e Graziani.

"La Spagna - ha aggiunto Elisa Macchi - è il primo paese importatore di kiwi d'Europa con 148.500 tonnellate annue, acquistate prevalentemente da Nuova Zelanda e Italia. La Spagna importa più kiwi della Germania ed è per questo un mercato molto interessante per l'Italia, con un grande potenziale anche sulle novità varietali. La nostra presenza in fiera è rappresentativa per l'export di kiwi, considerando il peso delle imprese presenti sia dal punto di vista della produzione che della filiera".



Nella seconda giornata di fiera, ieri 6 ottobre, c'è chi ha raggiunto gli obiettivi preposti e oggi ritornerà a casa più che soddisfatto, nella speranza che si concretizzino. Dai produttori di selezioni agrumicole a quelli di macchinari, si respira un chiaro ottimismo.

Inoltre, è stata la giornata dell'uva da tavola senza semi con il Grape Attraction che nella prima tavola rotonda ha visto la partecipazione anche di due italiani (vedi notizia correlata). E poi i Golden Gold Awards di Mela Val Venosta e la presentazione del nuovo marchio sul mercato spagnolo (vedi notizia correlata). Non meno rilevante l'evento Sweeki sulle prospettive del nuovo brand del kiwi italiano di alta qualità sul mercato spagnolo (vedi notizia correlata).

Oltre a una miriade di cose interessanti e degne di nota, a volte in fiera si incontrano esperimenti quantomeno da verificare.



Ad esempio abbiamo assaggiato questa spremuta di verdure (vedi foto sopra) costituita da un mix di ortaggi, tra cui diverse varietà di carote, sedano, cavolo rapa, per citarne qualcuno. Onestamente una cosa ben poco gradevole al gusto.

Una nota di colore
Per la serie "anche l'occhio vuole la sua parte", finalmente non solo affascinanti hostess in una manifestazione fieristica: per la gioia delle donne presenti, ecco i Kanzi Boys in giro con il loro allegro abito rosso a promuovere la rinomata mela club. Non mancano di strizzare l'occhio anche alla nostra macchina fotografica.



Non perdete l'occasione. Ancora oggi FreshPlaza vi aspetta, nell'area destinata alla stampa del padiglione 8, stand 03D, per ricevere una copia omaggio dell'edizione speciale cartacea di Primeur, in inglese e spagnolo (leggi news).

La prossima edizione di Fruit Attraction si terrà a Madrid dal 18 al 20 ottobre 2017.

Autori: Maria Luigia Brusco e Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto