Il presidente Cattaneo racconta la storia dell'azienda

Plastik: polimeri e processi industriali hi-tech al servizio della frutticoltura

Dall'esperienza dell'azienda di famiglia, il Bottonificio di Vito Pontoglio ad Albano Sant'Alessandro, in provincia di Bergamo, nasce nel 1961 Plastik che inizialmente realizza sacchetti per imballo destinati alla produzione interna di bottoni, giocattoli e articoli plastici.

Alla fine degli anni '50, infatti, Maria Pontoglio, figlia di Vito, decide di non dedicarsi esclusivamente al prodotto ma anche alla confezione, cogliendo le opportunità dei "nuovi consumi" derivati dall'affermarsi della Gdo con le sue nuove modalità di vendita.

In oltre 50 anni di attività - grazie all'introduzione di impianti all'avanguardia, come le macchine per l'estrusione di film plastici, le linee di stampa flexografica e le macchine automatiche per la finitura - Plastik si è specializzata nell'imballaggio industriale automatico nel settore igienico-sanitario e alimentare, fino ad arrivare al film traspirabile. Ma andiamo per gradi.

Gianangelo Cattaneo (nella foto sotto), figlio di Maria e Angelo Cattaneo, entra in azienda nel 1970, "appassionato più al film che all'iniezione". Nel 1974, quando le due aziende sono accorpate sotto l'unico ombrello Plastik, e da artigiani si diventa "industria", le persone assunte sono già una cinquantina.



Grazie alla prima rotativa a colori a tamburo centrale, che garantisce alta qualità di stampa, arrivano gli ordini di Rinascente, Upim, Lindt, Nivea. Al processo tecnologico dal sacchetto plastico si aggiunge sempre qualcosa di nuovo o un po' diverso. Nasce così il film termoretraibile per il confezionamento delle riviste.

Alla scoperta di nuovi polimeri
Ma nei rapporti con il commercio si corrono troppi rischi. Sui prodotti standard la concorrenza è tanta, e i vertici di Plastik, dopo aver lavorato per i rivenditori, decidono di rivolgersi direttamente all'industria, producendo film per il confezionamento di pasta, riso e altri alimenti.

"Avevamo già l'estrusione, la stampa e il confezionamento – ricorda Gianangelo Cattaneo, ora presidente di Plastik - Abbiamo investito in nuovi impianti di coestrusione, che permette di sommare le caratteristiche dei singoli componenti. Grazie all'avvento di nuovi polimeri, poi, abbiamo iniziato a realizzare composizioni su misura delle specifiche esigenze dei clienti". Dal mercato alimentare si arriva a quelli igienico e sanitario che rappresentano il core business aziendale ancora oggi.

Plastik fornisce un prodotto di qualità al pari dei grandi produttori mondiali ma con maggiore flessibilità e velocità di risposta, mantenendo sempre alto il livello di innovazione.

Il segreto secondo Gianangelo Cattaneo? "Cercare di arrivare il prima possibile a fare qualcosa di innovativo, utile per il cliente, e poi diversificare - o addirittura abbandonare - quando non è più vantaggioso. E poi offrire la garanzia di una qualità costante, il rispetto dei tempi di consegna e dell'impegno preso".

Sarà per questo che oggi il 70% del fatturato (pari a 74 milioni di euro) arriva dalle più importanti multinazionali, per le quali Plastik lavora sui più importanti brand, quali Pampers, Huggies, Tena, Lines, Nuvenia, Carefree e altri.


Il magazzino della sede di Albano S.A. totalmente automatizzato.

Dalla Ricerca… lo Sviluppo
La voglia di conoscere i materiali, l'interesse per le novità e la curiosità di Gianangelo Cattaneo sono sicuramente alla base dei risultati di Plastik. "Volevo capire come confezionare le polveri, poi i liquidi, e le funzioni dei film in polietilene".

Il coestruso ha ulteriormente alimentato l'istinto di ricerca e la voglia di fare cose nuove del vulcanico presidente, tanto da convincerlo a "risolvere i problemi, verificare le peculiarità necessarie a ottenere un prodotto migliore, proponendo noi stessi le alternative al cliente. Una fabbrica che guarda al futuro non può stare ferma ad aspettare, la tecnologia chiede necessariamente ricerca!".

L'azienda dispone di un team che opera a stretto contatto con clienti, fornitori, tecnologi di valore internazionale, Università e centri di ricerca con l'obiettivo di individuare nuovi materiali e tecnologie in grado di garantire il massimo livello di innovazione. E continuare, così, a essere un importante punto di riferimento sul mercato a livello internazionale.

Plastik a Modugno
"Oltre allo sviluppo – continua Cattaneo – ci guida la logica della diversificazione: cercare sempre qualcosa di nuovo per non navigare nel mare della concorrenza e rischiare di rimanere fermi".

Le conoscenze tecniche e i risultati ottenuti grazie ad anni di ricerca nel settore igienico-sanitario permettono a Plastik di avere un contatto diretto con i principali produttori di materie prime.

Negli anni '80 nasce la Divisione agricoltura, con sede a Modugno, in provincia di Bari, destinata alla produzione di teli per la protezione di uva, ciliegie e frutti rossi e anche per l'anticipo/posticipo di maturazione dell'uva da tavola (cfr. FreshPlaza del 31/07/2014).


Oroplus® fotoselettivo.

I teli Orolene® e Oroplus® a lunga durata, brevettati dalla Plastik, sono ottenuti su linee di produzione sviluppate e messe a punto dall'azienda stessa.

Plastik Textile
Accanto a Plastik, specializzata nella produzione di un nuovo film impermeabile ma traspirante - inventato dai giapponesi e visto per la prima volta dal presidente Cattaneo durante una visita in una fiera negli Stati Uniti - nel 1998 nasce Plastik Textile. Con questo prodotto traspirante oggi si produce l'86% dei pannolini per l'infanzia di alta qualità. Ma anche in questo caso si tratta di un'avventura pionieristica. Grazie a un tecnologo coreano che propone di costruire un impianto, Plastik si mette in gioco fino a smontare e modificare completamente con parti elettroniche la macchina originaria che le permette di essere la prima industria europea a produrre il film traspirante.

"L'impianto arrivato dalla Corea produceva 75 metri di film al minuto – racconta Cattaneo – con le nostre modifiche oggi arriva a 200 metri, ma le migliorie non si sono fermate. Oggi usiamo e testiamo altri materiali e spessori sempre più sottili che ci permettono di offrire proposte innovative e competitive sul mercato. Oltre ai pannolini per bambini, per signore e anziani, con questo materiale si producono tute da lavoro, film per i sottotetti, camici chirurgici e così via".

Progetto Tunisia

"Nel triennio 2007-2009 – continua Cattaneo - la crescita del Maghreb ci ha permesso di affrontare con più serenità la crisi economica, basti dire che il 25% del fatturato oggi arriva dal Nord Africa. In Tunisia, Marocco, Algeria, Plastik ha giù numerosi clienti, ma le prospettive di sviluppo sul mercato internazionale sono molto interessanti. L'idea è di assicurarsi maggiori volumi da parte dei clienti locali così da garantire un incremento di lavoro per l'intero Gruppo".

Futuro, però, significa anche investimenti in nuovi magazzini nella sede lombarda, progettata dallo stesso presidente Cattaneo, forte della conoscenza dei limiti e delle necessità della precedente struttura, e inaugurata nel 1994.

Attualmente Plastik conta 150 dipendenti, Plastik Textile un'ottantina, e circa il 30% sono donne. "Le donne sono insostituibili, soprattutto dove serve precisione, attenzione e concentrazione", sottolinea Cattaneo. Nel settore stampe, un reparto interamente maschile, la responsabile è una donna. Come tutta al femminile è la nuova generazione Cattaneo impegnata in azienda: Laura, AD di Plastik Textile, Sara, referente marketing e comunicazione, e Anna, impegnata nella gestione acquisti.

La tecnologia oggi non manca, la differenza la fanno le persone, da qui l'importanza anche della gestione del personale e della formazione. Per il presidente Cattaneo è fondamentale lavorare in gruppo, mettere insieme più teste – perché "più persone che usano la testa sono una ricchezza". Anche se poi tocca all'imprenditore (illuminato) decidere secondo la sua filosofia.

Contatti
Plastik SpA
Via Tonale, 72/A
24061 Albano S.A. (BG) - Italy
Tel.: (+39) 035 581006
Fax: (+39) 035 580090
Email: info@plastik.it
Web: www.plastik.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto