Pad. D - Stand 11

Il Peru' con l’associazione dei produttori AGAP presente per la prima volta a Macfrut

Il Perù è ospite d’onore dell'edizione 2014 di Macfrut, la fiera internazionale dell'ortofrutta, diventata punto di incontro e confronto per i professionisti del settore, che si tiene fino a venerdì 26 settembre a Cesena.

L'Ufficio Economico e Commerciale del Perù a Milano accompagna alla manifestazione la delegazione dell'AGAP, l'associazione peruviana senza scopo di lucro che rappresenta gli interessi del settore produttivo agricolo per l'export e raggruppa sei associazioni di produttori. Al Macfrut saranno presenti i seguenti esponenti dell'AGAP: Carlos Enrique Camet, presidente AGAP; Ana Maria Deustua, direttrice esecutiva AGAP; Amora Carbajal Schumacher, direttrice generale dell'Ufficio Commerciale del Perù a Milano.

L'Italia per il Perù rappresenta un mercato in continua espansione: nei primi sette mesi del 2014 si è registrato un aumento delle esportazioni dell'8,8%. Negli ultimi cinque anni gli scambi commerciali tra i due Paesi sono cresciuti annualmente del 14,6%: nel 2013 l'Italia è stato il decimo mercato mondiale e il terzo dell'Unione Europea a cui sono destinate le esportazioni peruviane. Particolare dinamismo hanno mostrato le esportazioni di cacao biologico, cresciuto del 43,8% nel 2013, come conseguenza di una maggiore domanda italiana di prodotti bio.



Il trend globale dell'export agroalimentare peruviano per il 2014 risulta essere già positivo. Secondo le ultime stime, riferite ai primi sette mesi del 2014, il settore agricolo ha registrato una crescita del 25% rispetto all'anno precedente, per un totale di 2.505.021 dollari. In particolare sono aumentate rispetto all’anno precedente le esportazioni di frutta, con un +48% per un valore di 942.582 dollari.

Nel settore agrario il principale prodotto esportato dal Perù (periodo gennaio-luglio 2014) è l'asparago, che rappresenta l'11% delle esportazioni, per un valore commerciale di 270.652 dollari. L'avocado è il secondo prodotto, con un aumento delle esportazioni del 74%, per un valore di 253.665 dollari e un incremento del volume del 59%. La quinoa, il tipico cereale peruviano senza glutine, ha registrato un notevole aumento delle esportazioni per un totale di 91.361 dollari, in aumento del 226% rispetto all'anno precedente.



I principali mercati che hanno trainato le esportazioni peruviane nel settore agroalimentare nel 2014 sono gli Stati Uniti, la cui crescita di valore è stata del 28%. Al secondo posto si piazzano i Paesi Bassi con un aumento del 29%, seguiti da Spagna (+11%) e Germania. In percentuale le esportazioni in Cina sono in grande crescita con un +74% per un totale di 98.310 dollari e il principale prodotto esportato risulta essere l'uva.

"Siamo orgogliosi di presentare anche in Italia la realtà agroalimentare peruviana, settore in forte crescita nel nostro Paese - dichiara Amora Carbajal Schumacher, direttrice generale dell'Ufficio Commerciale del Perù a Milano - L'Europa e in particolare l'Italia sono mercati chiave nei quali l'economia peruviana vuole essere presente in maniera crescente."

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto