Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Russia: la catena McDonald's toglie le insalate dal menu

In Russia, i fast food della catena McDonald's hanno tolto le insalate dai propri menu. Secondo l'azienda, la qualità degli ingredienti è peggiorata dopo l'entrata in vigore dell'embargo e, dato che il prodotto non raggiunge gli standard qualitativi richiesti, non sarà più posto in vendita.

In precedenza, le autorità russe avevano chiuso varie filiali di McDonald's adducendo come ragione il rilevamento di batteri nell'insalata. Secondo la catena, però, la decisione di eliminare l'insalata dai menu non ha nulla a che vedere con i ristoranti chiusi.

Complesso di serre per rifornire gli abitanti di San Pietroburgo
Nella regione di San Pietrogurgo è stato realizzato un complesso serricolo con fondi che erano stati stanziati già nel 2010. Secondo le autorità locali il complesso, molto avanzato, consentirà produzioni biologiche che riforniranno la città.

Nei prossimi anni si prevede la realizzazione di altre strutture analoghe, con l'obiettivo di giungere ad un 60% di copertura dell'approvvigionamento di ortaggi. Mentre per l'insalata la regione di San Pietroburgo dovrebbe diventare autonoma al 95%, l'autosufficienza su cetrioli e pomodori appare più difficile da raggiungere.

Banane dalla Crimea?
Nel frattempo, il mercato ortofrutticolo in Russia sta conoscendo notevoli stranezze; dopo gli ananas di origine bielorussa, nei supermercati stanno arrivando anche le banane dalla Crimea! Oltre alle banane, si possono trovare anche agrumi e kiwi 'made in Crimea'.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto