Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I supermercati alla ricerca di approvvigionamenti diretti

USA: rivenditori russi in visita ai coltivatori di pomacee

I buyer di cinque catene russe di supermercati si sono recentemente recati nello Stato di Washington (USA) per acquisire informazioni sull'industria frutticola di questo Stato. La delegazione ha riferito di essere rimasta colpita dalla tecnologia presente nei frutteti e nei centri di confezionamento, oltre che dalla disponibilità dimostrata dalle persone coinvolte negli incontri.

Si trattava del primo viaggio negli Stati Uniti per i buyer russi che hanno rappresentato quattro rivenditori della Russia occidentale e uno della Russia orientale. Il gruppo è stato accompagnato da Ksenia Gorovaya di CrispConsulting, la quale rappresenta, in Russia, i comitati statunitensi Washington Apple Commission e Pear Bureau Northwest.


(Foto: Good Fruit Growers)

Rebecca Lyons, direttore marketing per le esportazioni della Washington Apple Commission, ha riferito che tali missioni temporanee sono piuttosto rare e solitamente vengono organizzate per gli acquirenti di nuovi mercati, dove l'industria frutticola non possiede molti contatti.

La Russia, invece, è un mercato già affermato per il settore; tuttavia, Gorovaya ha riferito che l'ultima novità riguarda il fatto che i rivenditori stanno cominciando ad importare direttamente dai fornitori. Tradizionalmente, infatti, la frutta veniva spedita tramite gli importatori, per poi passare dai grossisti prima di raggiungere i rivenditori. "Ora, invece, la tendenza è quella di eliminare gli intermediari," ha riferito Gorovaya.

In ogni caso, si tratterà di un processo graduale perché gli importatori mantengono ancora una posizione di forza e l'industria della vendita al dettaglio non è consolidata. Non esiste un solo rivenditore in Russia che possegga una quota di mercato superiore al 5%.


(Foto: Good Fruit Growers)

Oltre al desiderio di raccogliere informazioni sull'industria frutticola dello Stato di Washington, i rivenditori si auguravano quindi di incontrare potenziali fornitori. Lyons ha riferito che, fortuitamente, lo Stato di Washington ha registrato quest'anno una produzione record di mele, cosa che corrisponde appunto a quello che i rivenditori della Russia occidentale stanno cercando.

Danelle Trovato, assistente alle esportazioni per la Washington Apple Commission, ha riferito che la delegazione ha particolarmente apprezzato la visita in un frutteto della società Borton Fruit Company, ad Yakima, dove i buyer hanno assistito alla raccolta delle mele Fuji muovendosi tra i filari su veicoli fuoristrada. "Si sono divertiti moltissimo," ha riferito.

Goravaya ha dichiarato che gli acquirenti sono rimasti colpiti dagli impianti di confezionamento che hanno visitato perché sono molto più grandi degli impianti tipici presenti in Europa.

Vavya Glushkova, responsabile degli acquisti di prodotti d'importazione per una società di vendita al dettaglio della Russia Occidentale, ha dichiarato che l'aver visto in prima persona come funziona l'industria USA delle pomacee ha fatto acquistare fiducia ai buyer nella qualità e nelle pratiche di produzione delle mele di Washington e delle pere del Nord-ovest.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto