Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"E pensa al progetto "Green Pea"

"Oscar Farinetti: "Eataly non si vende, ma io ne lascero' la guida"

"Eataly non si vende, io ne lascerò la guida. Ho tre figli a cui Eataly piace da morire, e che hanno 32, 28 e 23 anni, e poi un figlio putativo, Luca Sebastiano Baffigo Filangeri di Candido Gonzaga che è l'ad, ed è bravissimo, e quei 4 insieme faranno un massacro: apriranno Eataly in tutto il mondo e si compreranno le aziende che oggi magari pensano di comprarci." Così Oscar Farinetti, a WineNews, risponde alle indiscrezioni sul futuro di Eataly, pubblicate nei giorni scorsi dal settimanale "Il Mondo", che tra le diverse "exit strategy" di Farinetti da Eataly, ipotizzavano la vendita al colosso della GDO Coop Italia, con cui la catena fondata dall'imprenditore piemontese ha già importanti partnership nel Belpaese.

Di certo c'è che Farinetti, quando compierà 60 anni, il 24 settembre 2014, lascerà la guida di Eataly in mani fidate, e non uscirà di scena dal business del "made in Italy". "Io non mi ritiro, vado a fare un'altra cosa. Vado a vendere abbigliamento, automobili e forniture di altissimo livello, con lo stesso stile di Eataly. E' un progetto che si chiama Green Pea, e sulle automobili, abbigliamento e mobili ci sarà questo marchio, e la scommessa è che tra tre anni se ne parlerà in tutto il mondo. Oggi in tanti sono scettici, ma lo erano anche 10 anni fa quando raccontavo la follia di Eataly. E oggi Eataly è in tutto il mondo."

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto