Giovedì prossimo, alle 15.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Gioa Tauro (provincia di Reggio Calabria), si terrà il 3° Wokshop sull’Actinida in Calabria (vedi precedente avviso). L’incontro è particolarmente atteso dopo la segnalazione in un’azienda calabrese del pericoloso batterio (Pseudomonas syringae pv. actinidiae-PSA) e la preoccupante evoluzione a livello nazionale ed oltreconfine della batteriosi.

Durate l’incontro, relazionerà il Prof. Balestra del Dipartimento di Protezione delle Piante dell’Università della Tuscia, tra i massimi esperti internazionali del cancro batterico. Il Ricercatore terrà un’ampia relazione dove illustrerà la situazione attuale sulla diffusione in Italia e nel Mondo della batteriosi che tanto sta preoccupando i produttori di kiwi verde e giallo.

Inoltre, tratterà dei recenti studi effettuati, relativi alla biologia del batterio come dei risultati inerenti le prove di controllo della malattia che, da tre anni, il gruppo di fitobatteriologia dell’Ateneo viterbese sta sviluppando con crescente successo in numerosi impianti di actinidia (a polpa verde e a polpa gialla) nella Regione Lazio.

Il programma prevede, inoltre, importanti interventi del Servizio Fitosanitario della Regione Calabria (Dr.ssa Blasco) e dell’Assessore Regionale all’Agricoltura, On. M. Trematerra.