Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Australia: i coltivatori piangono sui prezzi delle cipolle

Gli agricoltoriaustraliani degli stati orientali stanno ricevendo per le loro cipolle alcuni dei prezzi più bassi mai registrati dal 2004. Il crollo delle quotazioni è il risultato diun eccesso di offerta, nonostante le generali condizioni di siccità.

Uno degli operatori del settore, Mike Durkin, afferma che gli agricoltori sostengono un costo di produzione di 50 centesimi di dollari al chilo, ma ne stannoricevendo soltanto 30 centesimi ora che devono vendere. "I prezzi dellecipolle sono estremamente depressi lungo la costa orientale," spiega."Attualmente i produttori ricevono, per cipolle medie di prima categoria, soltanto 300-350 dollari la tonnellata, il che è ben al di sotto del costo diproduzione".

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto