La Spagna ha esportato quest'anno il 30% in piu' di drupacee

La Spagna ha esportato finora più pesche, nettarine, albicocche, ciliegie e susine dell'anno scorso. Nei mesi aprile, maggio e giugno sono state esportate complessivamente 277.060 tonnellate di frutta estiva, pari al 30% in più rispetto allo stesso periodo del 2007.

Le susine hanno dato il maggior contributo a questo balzo in avanti dell'export spagnolo, me anche le altre tipologie sono andate meglio che nel 2007. L'export di nettarine è infatti aumentato del 31% (132.871 ton), quello delle pesche del +28% (84.432ton). Le esportazioni di albicocche hanno raggiunto un volume di 26.586 ton (+28%) e quelle di ciliegie sono arrivate a 8.866 ton (+27%).

I risultati sono ancor più degni di nota se si considerano i problemi sofferti dal settore, quali avverse condizioni climatiche e uno sciopero dei trasporti che ha bloccato le esportazioni a fine giugno.



Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto