Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Piu' ricca di antocianine

USA: la versione viola della patata dolce sotto i riflettori della ricerca

Due ricercatori dell'Università statale del Kansas - Soyoung Lim e George Wang - stanno studiando i potenziali effetti benefici anti-tumorali di una nuova selezione varietale di patata dolce, caratterizzata da un predominante colore viola.

Il dott. Lim ritiene infatti che tale colorazione sia indice dell'elevato contenuto di antocianine, pigmenti che conferiscono proprio il colore viola nei vegetali, con sfumature che vanno dal rosso al blu a seconda della struttura chimica di base del pigmento. Le antocianine si ritrovano ad esempio anche nei mirtilli, nell'uva rossa o nel cavolo rosso.

Le antocianine sono già state epidemiologicamente associate con la riduzione del rischio tumorale, ma non esistono al momento studi specifici sulle proprietà della patata dolce viola.

I ricercatori stanno focalizzando lo studio su una varietà dalla tinta molto pronunciata, sia nella buccia sia nella pasta, ibridata dal Prof. di produzioni vegetali TedCarey del centro di ricerca orticola dell'Università del Kansas.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto