Press Tour Fedagri: le storie anticrisi del made in Italy cooperativo

Per conoscere piu' da vicino come sono strutturate e organizzate le filiere cooperative di due primari comparti produttivi come l’ortofrutta e il vino, Fedagri-Confcooperative ha organizzato una prima edizione di Press-tour, nelle province di Ravenna e Forli'-Cesena, svoltosi il 14 e 15 novembre 2013. In foto: Giuseppe Maldini, presidente Orogel Fresco, e Maurizio Zappatore, direttore commerciale Orogel Surgelati, danno il benvenuto ai giornalisti all'interno della cucina Benessere e Salute, un centro per la ricerca e sviluppo dei nuovi prodotti che vengono testati da un team di chef e tecnologi alimentari.
Per conoscere piu' da vicino come sono strutturate e organizzate le filiere cooperative di due primari comparti produttivi come l’ortofrutta e il vino, Fedagri-Confcooperative ha organizzato una prima edizione di Press-tour, nelle province di Ravenna e Forli'-Cesena, svoltosi il 14 e 15 novembre 2013. In foto: Giuseppe Maldini, presidente Orogel Fresco, e Maurizio Zappatore, direttore commerciale Orogel Surgelati, danno il benvenuto ai giornalisti all'interno della cucina Benessere e Salute, un centro per la ricerca e sviluppo dei nuovi prodotti che vengono testati da un team di chef e tecnologi alimentari.
Nei primi 10 mesi del 2013 - ha detto Zappatore - Orogel ha segnato un +2 per cento a volume e un +6 per cento a valore. (Foto Orogel).
Nei primi 10 mesi del 2013 - ha detto Zappatore - Orogel ha segnato un +2 per cento a volume e un +6 per cento a valore. (Foto Orogel).
Inizia la visita allo stabilimento surgelati nel rispetto delle norme igieniche ma... non e' permesso scattare foto! (Foto Orogel)
Inizia la visita allo stabilimento surgelati nel rispetto delle norme igieniche ma... non e' permesso scattare foto! (Foto Orogel)
Lavorazione dei peperoni. (Foto Orogel)
Lavorazione dei peperoni. (Foto Orogel)
Particolare della lavorazione dei fagiolini. (Foto Orogel)
Particolare della lavorazione dei fagiolini. (Foto Orogel)
Visita all'azienda Giorgetti dei fratelli Giorgio e Roberto, che insieme coltivano 8 ettari di sedano, destinato perlopiu' alla surgelazione e il resto al consumo fresco, in entrambi i casi consegnato a Orogel.
Visita all'azienda Giorgetti dei fratelli Giorgio e Roberto, che insieme coltivano 8 ettari di sedano, destinato perlopiu' alla surgelazione e il resto al consumo fresco, in entrambi i casi consegnato a Orogel.
La raccolta e' effettuata manualmente a causa delle recenti piogge che hanno appesantito il terreno impedendo l'accesso in campo delle macchine raccoglitrici.
La raccolta e' effettuata manualmente a causa delle recenti piogge che hanno appesantito il terreno impedendo l'accesso in campo delle macchine raccoglitrici.
Di spalle Davide Vernocchi, presidente ApoConerpo, che ha accompagnato i giornalisti nelle visite in campo.
Di spalle Davide Vernocchi, presidente ApoConerpo, che ha accompagnato i giornalisti nelle visite in campo.
Si passa a Faenza, per la visita alla Soc. Agr. La Magione di Claudio Cantagalli e figlio dove si coltiva prevalentemente kiwi della varieta' Hayward.
Si passa a Faenza, per la visita alla Soc. Agr. La Magione di Claudio Cantagalli e figlio dove si coltiva prevalentemente kiwi della varieta' Hayward.
Ultimi giorni di raccolta per Hayward che verra' conferito ad Agrintesa.
Ultimi giorni di raccolta per Hayward che verra' conferito ad Agrintesa.
Ottima qualita' e calibri soddisfacenti.
Ottima qualita' e calibri soddisfacenti.
Nella serata si e' svolta una visita al Museo Internazionale delle ceramiche di Faenza.
Nella serata si e' svolta una visita al Museo Internazionale delle ceramiche di Faenza.
…
La cena si e' svolta all'interno delle suggestive sale del Museo.
La cena si e' svolta all'interno delle suggestive sale del Museo.
La seconda giornata ha inizio con la visita al magazzino Agrintesa di Bagnacavallo (RA), inaugurato circa un anno e mezzo fa.
La seconda giornata ha inizio con la visita al magazzino Agrintesa di Bagnacavallo (RA), inaugurato circa un anno e mezzo fa.
Da sinistra Cristian Moretti, direttore generale, Ugo Palara, responsabile ufficio tecnico, e Raffaele Drei, presidente della cooperativa faentina.
Da sinistra Cristian Moretti, direttore generale, Ugo Palara, responsabile ufficio tecnico, e Raffaele Drei, presidente della cooperativa faentina.
Visuale dall'alto del magazzino di Bagnacavallo (RA): 33.700 metri quadrati di superficie coperta in cui si lavorano circa 400.000 quintali di frutta: pesche, nettarine, mele, pere e susine.
Visuale dall'alto del magazzino di Bagnacavallo (RA): 33.700 metri quadrati di superficie coperta in cui si lavorano circa 400.000 quintali di frutta: pesche, nettarine, mele, pere e susine.
In inverno si lavorano mele (nella foto), pere e susine.
In inverno si lavorano mele (nella foto), pere e susine.
La divisione per colore delle mele nell'impianto Unitec.
La divisione per colore delle mele nell'impianto Unitec.
Confezionamento in cestini delle susine.
Confezionamento in cestini delle susine.
Linea di lavorazione susine. Le susine Angeleno, raccolte a fine agosto, sono distribuite in Europa e oltremare.
Linea di lavorazione susine. Le susine Angeleno, raccolte a fine agosto, sono distribuite in Europa e oltremare.
Mauro Melandri, responsabile di magazzino.
Mauro Melandri, responsabile di magazzino.
Cristian Moretti spiega le varie fasi di lavorazione all'interno dello stabilimento.
Cristian Moretti spiega le varie fasi di lavorazione all'interno dello stabilimento.
Linee di lavorazione per le pere.
Linee di lavorazione per le pere.
Un camion di susine Agrintesa parte per l'Arabia.
Un camion di susine Agrintesa parte per l'Arabia.
Lo stabilimento di Castel Bolognese (RA), interamente dedicato al kiwi. Dei 400.00 quintali di kiwi prodotto da Agrintesa, 300.000 sono lavorati in questo sito che ne puo' stoccare fino a 200.000.
Lo stabilimento di Castel Bolognese (RA), interamente dedicato al kiwi. Dei 400.00 quintali di kiwi prodotto da Agrintesa, 300.000 sono lavorati in questo sito che ne puo' stoccare fino a 200.000.
Lavorazione del kiwi.
Lavorazione del kiwi.
Massimo Bentini, direttore dello stabilimento di Castel Bolognese, mostra una confezione di kiwi premium destinato al mercato cinese.
Massimo Bentini, direttore dello stabilimento di Castel Bolognese, mostra una confezione di kiwi premium destinato al mercato cinese.
Le etichette del prodotto in partenza per la Cina.
Le etichette del prodotto in partenza per la Cina.
La visita prosegue nel punto vendita Agrintesa di Faenza. Nella foto Cristian Moretti e Giorgio Mercuri, presidente di Fedagri-Confocooperative.
La visita prosegue nel punto vendita Agrintesa di Faenza. Nella foto Cristian Moretti e Giorgio Mercuri, presidente di Fedagri-Confocooperative.
Nei 16 punti vendita al dettaglio Agrintesa si trovano i prodotti conferiti ogni giorno dai soci ma anche prodotti esterni alla cooperativa a completamento della gamma. Il fatturato raggiunge 10 milioni di euro.
Nei 16 punti vendita al dettaglio Agrintesa si trovano i prodotti conferiti ogni giorno dai soci ma anche prodotti esterni alla cooperativa a completamento della gamma. Il fatturato raggiunge 10 milioni di euro.
…
…
…
Stefano Soli, direttore marketing Valfrutta fresco e Alegra, con Cristian Moretti.
Stefano Soli, direttore marketing Valfrutta fresco e Alegra, con Cristian Moretti.
Francesco Bassi, vicedirettore di Agrintesa, e Stefano Soli.
Francesco Bassi, vicedirettore di Agrintesa, e Stefano Soli.

© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto