Incontro tecnico sul pomodoro Esasem a Ragusa

Il 23 giugno 2011, presso il Kastalia Palace Hotel di Contrada Piombo (Ragusa), si e' svolto l'incontro tecnico organizzato dall'azienda sementiera Esasem per la presentazione delle sue nuove varieta' di pomodoro da mercato fresco. Nella foto: il momento della registrazione.
Il 23 giugno 2011, presso il Kastalia Palace Hotel di Contrada Piombo (Ragusa), si e' svolto l'incontro tecnico organizzato dall'azienda sementiera Esasem per la presentazione delle sue nuove varieta' di pomodoro da mercato fresco. Nella foto: il momento della registrazione.
Registrazione dei partecipanti.
Registrazione dei partecipanti.
Panoramica della sala e del tavolo dei relatori.
Panoramica della sala e del tavolo dei relatori.
Il tavolo dei relatori.
Il tavolo dei relatori.
Oltre 250 i partecipanti, tra agricoltori, tecnici, vivaisti e operatori commerciali siciliani.
Oltre 250 i partecipanti, tra agricoltori, tecnici, vivaisti e operatori commerciali siciliani.
La sala della conferenza.
La sala della conferenza.
I saluti di benvenuto di Gianni Gatto, presidente della societa' sementiera Esasem.
I saluti di benvenuto di Gianni Gatto, presidente della societa' sementiera Esasem.
Riccardo Monticelli, amministratore delegato, ha descritto la storia e la mission aziendale, che ha nella ricerca il suo cardine portante.
Riccardo Monticelli, amministratore delegato, ha descritto la storia e la mission aziendale, che ha nella ricerca il suo cardine portante.
Leopoldo Bergamini, vice-presidente e responsabile del programma di miglioramento genetico del pomodoro, ha brevemente descritto l'evoluzione della ricerca genetica e l'importante ruolo delle aziende sementiere quali fornitrici di varieta' performanti e dotate di resistenze naturali nei confronti di quelle malattie delle piante che la coltivazione intensiva inevitabilmente comporta.
Leopoldo Bergamini, vice-presidente e responsabile del programma di miglioramento genetico del pomodoro, ha brevemente descritto l'evoluzione della ricerca genetica e l'importante ruolo delle aziende sementiere quali fornitrici di varieta' performanti e dotate di resistenze naturali nei confronti di quelle malattie delle piante che la coltivazione intensiva inevitabilmente comporta.
Un momento dell'intervento di Leopoldo Bergamini (al centro nella foto).
Un momento dell'intervento di Leopoldo Bergamini (al centro nella foto).
La sala. In prima fila, secondo da destra, Franco Da Re, area manager di Esasem.
La sala. In prima fila, secondo da destra, Franco Da Re, area manager di Esasem.
Vista d'insieme della platea.
Vista d'insieme della platea.
Ad entrare nello specifico dell'ambito genetico e' stato Massimiliano Ballardini (nella foto sotto), breeder pomodoro, che ha relazionato sul miglioramento genetico quali-quantitativo realizzato anche grazie all'importante impiego dei marcatori molecolari nella selezione assistita.
Ad entrare nello specifico dell'ambito genetico e' stato Massimiliano Ballardini (nella foto sotto), breeder pomodoro, che ha relazionato sul miglioramento genetico quali-quantitativo realizzato anche grazie all'importante impiego dei marcatori molecolari nella selezione assistita.
Giuseppe Mazza, responsabile promozione e sviluppo Esasem, ha presentato le nuove varieta' di pomodoro da mensa dell'azienda.
Giuseppe Mazza, responsabile promozione e sviluppo Esasem, ha presentato le nuove varieta' di pomodoro da mensa dell'azienda.
"Alessandro Belardinelli, altro responsabile promozione e sviluppo Esasem, ha proseguito la presentazione delle nuove varieta' di pomodoro da mensa dell'azienda. Nella foto alle sue spalle, CABOTO F.1, l'ibrido per la raccolta "a grappolo" di SAKATA, di cui Esasem e' distributore esclusivo. Si caratterizza per la resistenza al TYLCV (virus dell'accartocciamento giallo del pomodoro) e per il suo intenso e attraente colore."
"Alessandro Belardinelli, altro responsabile promozione e sviluppo Esasem, ha proseguito la presentazione delle nuove varieta' di pomodoro da mensa dell'azienda. Nella foto alle sue spalle, CABOTO F.1, l'ibrido per la raccolta "a grappolo" di SAKATA, di cui Esasem e' distributore esclusivo. Si caratterizza per la resistenza al TYLCV (virus dell'accartocciamento giallo del pomodoro) e per il suo intenso e attraente colore."
Un momento della presentazione di Alessandro Belardinelli, vista dalla sala.
Un momento della presentazione di Alessandro Belardinelli, vista dalla sala.
Attenzione e interesse da parte dell'uditorio.
Attenzione e interesse da parte dell'uditorio.
"A conclusione dell'incontro, Duccio Caccioni ha presentato i risultati del panel test sul pomodoro cherry "Kirill F.1"."
"A conclusione dell'incontro, Duccio Caccioni ha presentato i risultati del panel test sul pomodoro cherry "Kirill F.1"."
Arrivederci alle prossime iniziative Esasem!
Arrivederci alle prossime iniziative Esasem!

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono giĆ  iscritto