Workshop su patata novella e asparago pugliese

"Si e' realizzato nel periodo 19-22 maggio 2009, organizzato dall'ICE (Istituto per il commercio estero) di Bari un Workshop - missione incoming di operatori esteri e giornalisti in Puglia - finalizzato alla promozione delle patate novelle e degli asparagi, produzioni tra le piu' rappresentative nel panorama ortofrutticolo pugliese e inserite nel paniere regionale "Prodotti di Puglia"."
"Si e' realizzato nel periodo 19-22 maggio 2009, organizzato dall'ICE (Istituto per il commercio estero) di Bari un Workshop - missione incoming di operatori esteri e giornalisti in Puglia - finalizzato alla promozione delle patate novelle e degli asparagi, produzioni tra le piu' rappresentative nel panorama ortofrutticolo pugliese e inserite nel paniere regionale "Prodotti di Puglia"."
Giuseppe Lamacchia (ICE Bari) e Giacomo Suglia (presidente APEO Puglia).
Giuseppe Lamacchia (ICE Bari) e Giacomo Suglia (presidente APEO Puglia).
Il primo giorno di Workshop si e' svolto a Bari, presso l'Hotel Villa Romanazzi Carducci, dove sono stati allestiti appositi desk in cui gli operatori pugliesi interessati alla produzione/commercializzazione di asparagi e patate novelle hanno esposto i propri prodotti e hanno effettuato incontri B2B (business-to-business) con i delegati esteri, assistiti da apposito servizio di interpretariato.
Il primo giorno di Workshop si e' svolto a Bari, presso l'Hotel Villa Romanazzi Carducci, dove sono stati allestiti appositi desk in cui gli operatori pugliesi interessati alla produzione/commercializzazione di asparagi e patate novelle hanno esposto i propri prodotti e hanno effettuato incontri B2B (business-to-business) con i delegati esteri, assistiti da apposito servizio di interpretariato.
La patata novella e' produzione tipica delle province pugliesi di Lecce e Bari, mentre la produzione di asparago e' concentrata in provincia di Foggia.
La patata novella e' produzione tipica delle province pugliesi di Lecce e Bari, mentre la produzione di asparago e' concentrata in provincia di Foggia.
Alla relazione introduttiva hanno preso parte anche i dottori Pietro Santamaria dell'Universita' di Bari (primo da sinistra) e Antonio Elia dell'Universita' di Foggia (secondo da sinistra) che hanno presentato interessanti relazioni tecniche rispettivamente su patata novella e asparago (vedi articoli pubblicati su FreshPlaza in data 25 maggio 2009).
Alla relazione introduttiva hanno preso parte anche i dottori Pietro Santamaria dell'Universita' di Bari (primo da sinistra) e Antonio Elia dell'Universita' di Foggia (secondo da sinistra) che hanno presentato interessanti relazioni tecniche rispettivamente su patata novella e asparago (vedi articoli pubblicati su FreshPlaza in data 25 maggio 2009).
Da sinistra a destra: Giuseppe Lamacchia (ICE Bari) insieme ai produttori di patate novelle intervenuti alla giornata; Antonio Mele (Finis Terrae Srl), Marcello Parigi e Luigi Verardi (Galatina Srl) ed Enzo Manni (coop. ACLI - Racale).
Da sinistra a destra: Giuseppe Lamacchia (ICE Bari) insieme ai produttori di patate novelle intervenuti alla giornata; Antonio Mele (Finis Terrae Srl), Marcello Parigi e Luigi Verardi (Galatina Srl) ed Enzo Manni (coop. ACLI - Racale).
Antonio Mele (Finis Terrae Srl) e Marcello Parigi (Galatina Srl).
Antonio Mele (Finis Terrae Srl) e Marcello Parigi (Galatina Srl).
Finis Terrae (www.finisterraesrl.com), specialista in prodotti ortofrutticoli trasformati, ha lanciato quest'anno una confezione di patatine novelle (calibro 25 - 35 mm) che possono essere cotte direttamente in forno senza sbucciarle, previo un rapido lavaggio. La shelf-life del prodotto e' di dieci giorni (in frigo); la confezione scura evita l'inverdimento del prodotto. Per info: Antonio Mele, cell. +39.335.6899248
Finis Terrae (www.finisterraesrl.com), specialista in prodotti ortofrutticoli trasformati, ha lanciato quest'anno una confezione di patatine novelle (calibro 25 - 35 mm) che possono essere cotte direttamente in forno senza sbucciarle, previo un rapido lavaggio. La shelf-life del prodotto e' di dieci giorni (in frigo); la confezione scura evita l'inverdimento del prodotto. Per info: Antonio Mele, cell. +39.335.6899248
Enzo Manni ha presentato l'offerta di patate novelle della cooperativa ACLI di Racale (Lecce), fondata nel 1963 e che oggi associa circa 600 produttori. Le superfici coltivate a patata primaticcia dai soci di ACLI si estendono per 400 ettari, per un volume prodotto di 3.000 tonnellate, interamente destinato ai mercati esteri quali Germania, Olanda, Danimarca, Polonia e Rep. Ceca. La coop offre anche ortaggi, angurie e olio. Per info: Enzo Manni - cell. +39.335.8372084.
Enzo Manni ha presentato l'offerta di patate novelle della cooperativa ACLI di Racale (Lecce), fondata nel 1963 e che oggi associa circa 600 produttori. Le superfici coltivate a patata primaticcia dai soci di ACLI si estendono per 400 ettari, per un volume prodotto di 3.000 tonnellate, interamente destinato ai mercati esteri quali Germania, Olanda, Danimarca, Polonia e Rep. Ceca. La coop offre anche ortaggi, angurie e olio. Per info: Enzo Manni - cell. +39.335.8372084.
La cooperativa ACLI ha da poco inaugurato la sua nuova sede, su una superficie di 20.000 metri quadrati, di cui 2.000 coperti.
La cooperativa ACLI ha da poco inaugurato la sua nuova sede, su una superficie di 20.000 metri quadrati, di cui 2.000 coperti.
Il Sig. Luigi Verardi e' uno dei rappresentanti storici dell'azienda Galatina Srl, che da cinquant'anni produce patate novelle nel periodo che va da febbraio a fine luglio. I mercati principali per la vendita del prodotto sono quelli esteri. La zona di coltivazione, un tempo localizzata a Galatina (da cui il nome dell'azienda) e' oggi situata ad Alliste (vicino Lecce), dove la vicinanza al mare favorisce la precocita' dei raccolti.
Il Sig. Luigi Verardi e' uno dei rappresentanti storici dell'azienda Galatina Srl, che da cinquant'anni produce patate novelle nel periodo che va da febbraio a fine luglio. I mercati principali per la vendita del prodotto sono quelli esteri. La zona di coltivazione, un tempo localizzata a Galatina (da cui il nome dell'azienda) e' oggi situata ad Alliste (vicino Lecce), dove la vicinanza al mare favorisce la precocita' dei raccolti.
La patata primaticcia coltivata dall'azienda Galatina e' di varieta' Sieglinde, la cui semente e' fornita dall'estero.
La patata primaticcia coltivata dall'azienda Galatina e' di varieta' Sieglinde, la cui semente e' fornita dall'estero.
Queste patate, dalla buccia sottile e dalla polpa di colore giallo intenso, vanno consumate subito dopo la raccolta, in quanto non si prestano ad essere stoccate.
Queste patate, dalla buccia sottile e dalla polpa di colore giallo intenso, vanno consumate subito dopo la raccolta, in quanto non si prestano ad essere stoccate.
Se ne consiglia l'uso in insalate, mentre ridurle in purea e' difficile, in quanto questi tuberi sono molto resistenti alla cottura. Il Sig. Verardi suggerisce comunque di provare, in quanto il sapore di una purea di patate novelle sarebbe eccezionale.
Se ne consiglia l'uso in insalate, mentre ridurle in purea e' difficile, in quanto questi tuberi sono molto resistenti alla cottura. Il Sig. Verardi suggerisce comunque di provare, in quanto il sapore di una purea di patate novelle sarebbe eccezionale.
Nel corso della prima giornata di Workshop, anche alcuni produttori pugliesi di asparago hanno esposto la propria merce.
Nel corso della prima giornata di Workshop, anche alcuni produttori pugliesi di asparago hanno esposto la propria merce.
Asparagi dell'azienda Horo Srl.
Asparagi dell'azienda Horo Srl.
Elena Consalvo, agronomo della cooperativa Giardinetto (www.giardinetto.net), operante dal 1982 e che riunisce 70 soci produttori di asparago per una superficie di 150 ettari. Il prodotto e' disponibile nel periodo marzo - giugno e viene principalmente esportato (Germania, Svizzera e Paesi Scandinavi).
Elena Consalvo, agronomo della cooperativa Giardinetto (www.giardinetto.net), operante dal 1982 e che riunisce 70 soci produttori di asparago per una superficie di 150 ettari. Il prodotto e' disponibile nel periodo marzo - giugno e viene principalmente esportato (Germania, Svizzera e Paesi Scandinavi).
Le principali cultivar di asparago prodotte dalla cooperativa Giardinetto sono la UC157 (circa 50 per cento del totale) e la Grande (circa 40 per cento del totale).
Le principali cultivar di asparago prodotte dalla cooperativa Giardinetto sono la UC157 (circa 50 per cento del totale) e la Grande (circa 40 per cento del totale).
Giardinetto produce anche asparagi violetti (10 per cento sul totale), molto richiesti dal settore Horeca (hotel, ristoranti e catering).
Giardinetto produce anche asparagi violetti (10 per cento sul totale), molto richiesti dal settore Horeca (hotel, ristoranti e catering).
"Giacomo Suglia (APEO Puglia), insieme a Melania Vegliante, la quale ha partecipato al Workshop in rappresentanza dell'azienda Losito Pietro. L'azienda e' specializzata nella produzione di asparago e uva da tavola per il mercato estero. I prodotti vengono commercializzati a marchio "Fruttapulia" e "The Sun of the Apulia"."
"Giacomo Suglia (APEO Puglia), insieme a Melania Vegliante, la quale ha partecipato al Workshop in rappresentanza dell'azienda Losito Pietro. L'azienda e' specializzata nella produzione di asparago e uva da tavola per il mercato estero. I prodotti vengono commercializzati a marchio "Fruttapulia" e "The Sun of the Apulia"."
"Delia Carla Facchini, in rappresentanza dell'azienda di import-export Nava Srl. Il principale mercato per la commercializzazione di prodotti ortofrutticoli acquistati da Nava sul mercato domestico e su quello estero e' l'Europa dell'est. "Ma ci interessa espanderci anche nel Nord Europa", spiega Delia."
"Delia Carla Facchini, in rappresentanza dell'azienda di import-export Nava Srl. Il principale mercato per la commercializzazione di prodotti ortofrutticoli acquistati da Nava sul mercato domestico e su quello estero e' l'Europa dell'est. "Ma ci interessa espanderci anche nel Nord Europa", spiega Delia."
Pierpaolo Provino della FoodExport di Bisceglie (BA) saluta i lettori di FreshPlaza.
Pierpaolo Provino della FoodExport di Bisceglie (BA) saluta i lettori di FreshPlaza.
Da sinistra a destra: Giuseppe Lamacchia (ICE Bari), Angelo Savino (British Import/Export), Antonella Millarte (giornalista) e Giacomo Suglia (presidente APEO Puglia).
Da sinistra a destra: Giuseppe Lamacchia (ICE Bari), Angelo Savino (British Import/Export), Antonella Millarte (giornalista) e Giacomo Suglia (presidente APEO Puglia).
Al termine della giornata di lavori, un ricco buffet a base di patate e asparagi ha ristorato i partecipanti, nello scenario dell'Hotel Villa Romanazzi Carducci di Bari.
Al termine della giornata di lavori, un ricco buffet a base di patate e asparagi ha ristorato i partecipanti, nello scenario dell'Hotel Villa Romanazzi Carducci di Bari.
Un momento dell'intervista al cuoco tedesco che ha deliziato il palato dei presenti con alcune particolari ricette a base di patate novelle e asparagi.
Un momento dell'intervista al cuoco tedesco che ha deliziato il palato dei presenti con alcune particolari ricette a base di patate novelle e asparagi.

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono giĆ  iscritto