Confermato alla guida Domenico Battagliola amministratore delegato, eletto presidente Franco Polotti.

Esempio virtuoso di imprenditoria famigliare, che in soli 30 anni è arrivata ad essere uno dei principali player del mercato agroalimentare europeo, La Linea Verde oggi coglie l'occasione della nuova nomina per rafforzare ancora di più la posizione sul mercato.

Nella foto a sinistra: Domenico Battagliola

Rinnovando l'asset direttivo si inaugura un progetto imprenditoriale importante, guidato dalla collaborazione tra le famiglie Battagliola e Polotti che attraverso obiettivi imprenditoriali condivisi, intendono garantire per il prossimo triennio la solidità necessaria a cogliere le sfide del futuro come sempre all'insegna dell'innovazione.

In CdA la seconda generazione Battagliola rappresentata da Andrea e Carlo Battagliola.

"Accolgo il rinnovo del mandato come AD con orgoglio e ulteriore spinta per garantire al Gruppo un percorso continuo di crescita sia sui mercati che già presidiamo che a livello internazionale, esprimendo appieno le potenzialità dell'azienda - dichiara Domenico Battagliola - Questa evoluzione si inserisce naturalmente nella spinta all'innovazione che è parte integrante della nostra strategia di sviluppo, frutto di un desiderio di rimettersi sempre in gioco. Il cambiamento è un'evoluzione positiva e necessaria per essere sempre un passo avanti".

Franco Polotti (nella foto a destra), vicepresidente durante lo scorso triennio, è stato in passato alla guida di un'altra storica realtà industriale bresciana e di un istituto bancario italiano:

"Sono orgoglioso del nuovo incarico - riferisce Polotti - farò del mio meglio per permettere a questa straordinaria Family Company di consolidarsi ulteriormente e di continuare a crescere, contribuendo a porre le basi necessarie ad affrontare le sfide del futuro. Ringrazio l'Assemblea dei Soci per la fiducia accordata e assumo questo incarico in continuità con la mia esperienza precedente".