Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Patrizio Catapano - Banaval:

"Essere un'azienda smart e risolvere i problemi è fondamentale"

La giovane azienda ecuadoriana d’esportazione di banane Banaval, guidata da Patrizio Catapano, crede che essere smart, adattarsi alle esigenze del mercato e risolvere i problemi siano la chiave per una stagione 2023 di successo.

"Abbiamo cambiato le dimensioni della nostra cassa, i nostri pallet, il modo di pallettizzare, di trasportare il carico, fra gli altri. Abbiamo studiato i problemi e le esigenze dei nostri clienti e troviamo e proponiamo sempre la soluzione", afferma Catapano.

"Il 2022 è stato difficile per tutti gli esportatori, compresa la Banaval. La guerra, gli effetti post-pandemia e l'alto costo delle compagnie di navigazione hanno portato a un calo della domanda e a una situazione difficile per tutti ma, allo stesso tempo, ci hanno costretto a trovare nuovi mercati, nuove strategie e riorganizzare il modello di business. In alcuni mercati, il costo del trasporto è stato ottimizzato, non distribuiamo più le banane in base al numero di casse, ma al peso totale del container. La strategia è riuscire a distribuire meglio i costi marittimi e competere sul mercato con prezzi migliori", spiega Catapano.

Banaval nasce nel 2020, dopo anni di esperienza maturata da Catapano in altre società di esportazione. Egli possiede anche un’azienda bananicola. "Stiamo crescendo ogni anno come azienda. Le nostre realtà agricole si trovano a Guayas e nella zona di Los Rios con circa 1.500 ettari. Sono comprese anche le aziende partner strategiche della Banaval, che contano circa 200 coltivatori. Abbiamo iniziato a esportare 10 container e, al momento, stiamo inviando circa 50 container a settimana in tutto il mondo, mentre vendiamo gli stessi volumi ad altri esportatori locali. Abbiamo un team di 32 persone, inclusa una squadra di responsabili della qualità nelle aziende, che garantisce che tutta la frutta esportata abbia elevati standard, oltre a personale amministrativo che è professionista nella propria zona, e per lo più bilingue. Io sono il più anziano, ho 40 anni, e l'età media è di 34 anni. Siamo un'azienda smart che si adatta alle esigenze dei mercati e risolve qualsiasi esigenza commerciale e dei clienti", dice Catapano.

Ormai sono alle spalle le sfide dello scorso anno e la Banaval si sta concentrando su un 2023 di successo. "L'aspettativa è quella di continuare a crescere come azienda, esplorando nuovi mercati. Continueremo a sviluppare il modello di business con i nostri attuali clienti, con cui stiamo rafforzando le relazioni commerciali laddove il nostro marchio è già riconosciuto e ben posizionato. Abbiamo tre marchi che si sono guadagnati un posto importante in alcuni mercati: il brand Iguana è conosciuto sui mercati del Medio Oriente, Snooky e Ginevra sono i preferiti in Lituania, Russia e Kazakistan, mentre il nostro marchio La Marina è il preferito nei mercati del Mediterraneo".

"Andiamo a Berlino, ma non solo per visitare la fiera, incontrare alcuni clienti e parlare con altri della nostra azienda. Vogliamo sviluppare la nostra presenza sul mercato nord-europeo ed esplorare quello nord-americano, che per noi sarà una nuova destinazione", conclude Catapano.

Per maggiori informazioni:
Patrizio Catapano
Banaval
+593 9398 09359
p.catapano@banaval.com.ec 
www.banaval.com.ec


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto