Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bejo

Lo scalogno Innovator F1, campione di produttività

Bejo è stata la prima azienda sementiera a introdurre e a commercializzare lo scalogno ibrido da seme (TSS - True Seed Shallot) nel mercato italiano. 

Una grande novità che ha impattato positivamente sulle attività produttive del settore. Fino a quel momento, difatti, la produzione di scalogno avveniva attraverso la moltiplicazione vegetativa con trapianto dei bulbi ottenuti nella campagna precedente.

Ambition F1

La moltiplicazione da seme ha portato notevoli benefici sia in termini economici che operativi. Sono state conquistate infatti una maggiore sanità del materiale di partenza (si parla di "Virus Free Start" proprio perché la virosi non viene trasmessa a livello di seme, al contrario di quanto accade nei bulbi) e una migliore uniformità e qualità del prodotto finale. Oltretutto, gli ibridi da seme incrementano la facilità di semina rispetto ai bulbi e assicurano una migliore conservabilità.

Conservor F1

Le due varietà Bejo, Ambition F1 e Conservor F1, hanno offerto grandi vantaggi sia ai produttori italiani che ai commercianti. I primi hanno potuto investire e programmare al meglio superfici importanti; allo stesso tempo, i secondi si sono smarcati dall'importazione estera – ad esempio dalla Francia, principale produttore europeo – andando a commercializzare un prodotto 100% italiano e tracciabile.

Da allora, Bejo ha continuato a svolgere la propria attività di ricerca dedicata allo scalogno. Oggi, è pronta ad introdurre sul mercato una nuova varietà: Innovator F1. Un prodotto che si contraddistingue grazie alle proprie caratteristiche, tanto più che nel corso del 2021 è stato inserito nella classifica delle 20 varietà più innovative da European Seed.

Innovator F1

Innovator F1 offre difatti un'elevata produttività (+20% di resa), un brillante colore ramato e un ottimo interno, il tutto condito da un'ottima vestitura e consistenza. La sua forma allungata risulta particolarmente apprezzata dal mercato, rendendolo adatto sia per il comparto fresco che per quello industriale (complice anche la facile pelabilità). 

La vera ciliegina sulla torta è rappresentata dalla resistenza (HR) alla Peronospora (Peronospora destructor - Pd), andando a ridurre gli interventi chimici necessari per il controllo del patogeno. 

Innovator F1

Questo tratto peculiare garantisce una coltivazione più sostenibile e rispettosa dell'ambiente, oltre che una migliore sanità del prodotto sia dal punto di vista dei coltivatori che da quello del consumatore finale.

Lo scalogno è sempre più apprezzato in cucina – oramai al pari della cipolla – grazie al suo caratteristico sapore, arricchito dalle vitamine e flavonoidi (antiossidanti) contenuti al suo interno. Questa risposta positiva del mercato determina un andamento crescente nei consumi di questa coltura, ponendo sotto i riflettori l'esigenza di scegliere varietà che diano un prodotto finale di elevata qualità. 

Un contesto in cui Innovator F1 vuole andare a ricoprire un ruolo da protagonista, offrendo così una grande opportunità a tutti i professionisti di settore coinvolti nella filiera dello scalogno.

Per maggiori informazioni:
Bejo Italia
Via Cervara Vecchia, 13
48015 Pisignano (RA)
+39 0544 959011
info@bejoitalia.it
www.bejoitalia.it

Segui Bejo Italia anche sui social media:
Facebook – www.facebook.com/bejoitalia
LinkedIn – www.linkedin.com/company/bejoitalia
YouTube – www.youtube.com/channel/UCEokaLa50-xGQOPHOKKKNug/videos


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto